Oscar 2016, le performance musicali di Dave Grohl, Lady Gaga, Sam Smith e The Weeknd - VIDEO

Oscar 2016, le performance musicali di Dave Grohl, Lady Gaga, Sam Smith e The Weeknd - VIDEO

Durante la Notte degli Oscar che si è tenuta presso il Dolby Theatre di Hollywood, California, domenica 28 febbraio, ci sono state quattro performance musicali decisamente di alto profilo, a rendere l'evento ancora più importante. A calcare il palco sono stati Dave Grohl, Lady Gaga, Sam Smith e The Weeknd.

Iniziamo dal performer britannico Sam Smith, che ha vinto l'Oscar per il miglior brano originale ("Writing's on the wall", in "Spectre"). Smith si è esibito senza strafare, eseguendo il suo compito diligentemente (a parte un'incertezza nella parte in falsetto). Non è stata una prova memorabile, ma ha comunque portato a casa un Oscar: difficile chiedere di più...

Caricamento video in corso Link

Lady Gaga era in nomination nella categoria "miglior brano originale" con "Till it happens to you" (dal documentario "The hunting ground", che parla degli abusi sessuali nei campus americani). Miss Germanotta ha eseguito la canzone, in uno dei momenti forse più alti ed emozionanti dell'intera cerimonia. Seduta al piano, accompagnata da una band e una sezione d'archi, Gaga ha cantato visibilmente emozionata e commossa. Sul finale, sul palco hanno sfilato dozzine di persone che hanno subito abusi sessuali.

Caricamento video in corso Link

Il leader dei Foo Fighters Dave Grohl, invece, è stato ospite speciale della tradizionale sezione dell'evento dedicata a ricordare le grandi star scomparse negli ultimi 12 mesi. Grohl ha eseguito una cover dei Beatles ("Blackbird"), mentre venivano proiettate immagini e brevi clip degli artisti deceduti (fra cui David Bowie). Un altro momento altamente toccante e poetico, nella sua tristezza.

Caricamento video in corso Link

The Weeknd, a sua volta, ha eseguito "Earned it" (dal film "50 sfumature di grigio"), su un palco allestito per sottolineare le atmosfere sexy del brano - e della pellicola a cui è associato: lampioni, lampadari, ballerini con movenze sinuose e anche una contorsionista sospesa in aria. Una performance intrigante, gestita con grande professionalità dall'artista.

Caricamento video in corso Link

 

Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.