I Foo Fighters si riposano dopo un anno frenetico, ma Taylor Hawkins ha altri progetti

I Foo Fighters si riposano dopo un anno frenetico, ma Taylor Hawkins ha altri progetti

Taylor Hawkins, batterista dei Foo Fighters, ha recentemente rilasciato un'intervista a "Billboard" in cui ha parlato dello stato attuale della band capitanata da Dave Grohl, oltre che dei suoi progetti per il prossimo futuro.

A proposito dei Foo Fighters, Hawkins spiega che il gruppo è - al momento - in pausa: Grohl e i suoi si stanno godendo un po' di meritato riposo dopo un'annata gloriosa, ma anche stressante e piena di impegni:

non abbiamo nulla in programma

Il batterista ha aggiunto:

E' stato un anno folle. Dopo che Dave [Grohl] si è rotto la gamba, ci siamo trovati a Parigi proprio nel momento degli attentati e avremmo dovuto suonare lì quattro giorni dopo. E' stato un anno senza dubbio speciale per noi, pieno di cose

La pausa dei Foo Fighters, comunque, non implica che Hawkins si fermi. anzi, ha già le idee molto chiare su ciò che farà in questo periodo di stop e per il 216 ha già molta carne al fuoco, soprattutto per via dell'attività del suo progetto Chevy Metal - dedito a cover di band classiche rock, hard rock e metal - che sarà molto presente sul fronte live.

L'artista ha spiegato:

Questa è una cosa che posso fare tranquillamente, è divertente e mi fa continuare a suonare. Quando arriverò a 55 anni vorrei avere la libertà di poter dire "Suonerò la batteria solo quando lo vorrò io". E allora mi dico: "Fanculo, possiamo prenderci un anno di pausa, ma io posso anche andare là fuori, guadagnare due soldi e continuare a suonare". Ho molte cose da fare. E ho capito che è meglio tenersi occupati. Nessuno può starsene lì con le mani in mano senza fare nulla.

Oltre a suonare live con i Chevy Metal, Hawkins ha anche intenzione di pubblicare un altro disco con brani originali, ma non ha ancora idea di come lo farà - se come solista, oppure con un altro progetto:

Al momento sto scrivendo della musica. Sto parlando di collaborazioni con alcune persone e sto cercando di capire come fare un nuovo album. Dal 2004, più o meno, ho pubblicato un nuovo disco ogni volta che ci siamo concessi una pausa. Ne ho fatti un paio con i Coattail Riders, ma non so. Sarà comunque un disco in tono minore, come tutti gli altri, e le 10.000 persone che di solito comprano i dischi dei Birds of Satan e dei Coattail Riders acquisteranno anche questo o lo ascolteranno in streaming. Poi faremo qualche concerto. Sto solo provando a tenermi occupato e mi piace, visto il mio amore per la musica: mi sto divertendo da morire.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.