Il Bataclan di Parigi riapre a novembre e vuole i Cure per l'evento

Il Bataclan di Parigi riapre a novembre e vuole i Cure per l'evento

Lo storico locale parigino Le Bataclan - che lo scorso 13 novembre è stato teatro di un tragico attentato in cui hanno perso la vita 93 persone che si trovavano lì per un live degli Eagles of Death Metal - ha fissato la data della riapertura e della ripresa delle proprie attività per il prossimo 14 novembre 2016 (in pratica a un anno esatto dal massacro). E, come riporta la testata francese "Le Monde", a inaugurare la ripresa delle attività potrebbero essere nientemeno che i Cure.

Il condizionale è d'obbligo, perché la band di Robert Smith al momento è stata contattata dalla società Alias (che gestisce il booking e la programmazione del Le Bataclan), ma non ha ancora dato risposta. Considerando, però, che il gruppo suonerà a Parigi 15 novembre all’AccorHotels Arena, per poi spostarsi il 17 a Lione e il 18 a Montpellier, le possibilità di una reazione positiva - data la logistica favorevole, almeno sulla carta - potrebbero essere molto buone.

Ovviamente, se i Cure dovessero accettare l'invito - dal forte valore simbolico - dovranno adattarsi a dimensioni decisamente meno mastodontiche rispetto a quelle in cui sono abituati a operare: la loro produzione live standard, infatti, non potrebbe mai entrare nel locale parigino. Inoltre secondo alcune indiscrezioni, nella stessa serata si vorrebbe inserire anche una altro paio di band, cosa che non consentirebbe a Smith e i suoi di indugiare in set chilometrici come sono soliti fare.

Il Le Bataclan, peraltro, per i Cure ha una valenza particolare, visto che proprio lì tennero il loro primo concerto in terra francese, il 17 dicembre del 1979. La band ha pois suonato lì per l'ultima volta nel 1996.

La risposta dei Cure è attesa, stando alle voci in circolazione, per la fine della settimana in corso.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.