Dopo quella USA, una 'Hall of fame' anche in Gran Bretagna

Dopo quella USA, una 'Hall of fame' anche in Gran Bretagna
A pochi giorni dalla notizia della creazione della "Walk of fame" britannica, inaugurata in Piccadilly Circus da Jimmy Page, ecco anche la "Hall of fame". Costituita più o meno sull'esempio di quella statunitense, la Hall è stata lanciata con una conferenza stampa svoltasi a Londra. Dove sarà costruita la struttura britannica equivalente a quella di Cleveland? Ancora non si sa bene: il primo atto è affidato ad un programma televisivo che sarà trasmesso da Channel 4. Lo show si svilupperà su 6 settimane e vi saranno cinque nomination per ogni decennio; sarà il pubblico a scegliere tra i cinque l'artista meritevole d'essere rappresentato nella Hall. Le "teste di serie" però vi sono già: si tratta di tre cantanti e due gruppi che entreranno nella Hall automaticamente. Lecito attendersi, visto che si tratta della Hall of fame britannica, artisti britannici. Invece no. Con la Union Jack sulle spalle c'è solo uno dei due gruppi, ovviamente i Beatles, mentre gli altri artisti sono di diverse nazionalità: due statunitensi (Elvis e Madonna), uno giamaicano (Bob Marley), mentre gli U2 sono irlandesi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.