Il capo di Sony nel futuro della discografia vede il "windowing", ossia le esclusive streaming a tempo per gli album

L'amministratore delegato di Sony Entertainment - Michael Lynton - ha partecipato lo scorso 18 febbraio alla conferenza Code/Media che si è tenuta a Dana Point (California) dedicata a tecnologia e media. Nel suo intervento ha chiaramente esposto lo scenario che, dall'alto della sua esperienza, sembra molto plausibile per l'evoluzione dell'insustria discografica: l'adozione di una pratica che alcune piattaforme di streaming utilizzano per il lancio delle nuove uscite (TIDAL e Apple Music, ad esempio), denominata "windowing" e consistente nella possibilità di fruire di un disco, in esclusiva, solo tramite una determinata piattaforma/sito per un periodo limitato e a pagamento.

    L'amministratore delegato di Sony Entertainment - Michael Lynton - ha partecipato lo scorso 18 febbraio alla conferenza Code/Media che si è tenuta a Dana Point (California) dedicata a tecnologia e media. Nel suo intervento ha chiaramente esposto lo scenario che, dall'alto della sua esperienza, sembra molto plausibile per l'evoluzione dell'insustria discografica: l'adozione di una pratica che alcune piattaforme di streaming utilizzano per il lancio delle nuove uscite (TIDAL e Apple Music, ad esempio), denominata "windowing" e consistente nella possibilità di fruire di un disco, in esclusiva, solo tramite una determinata piattaforma/sito per un periodo limitato e a pagamento.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.