Blur, il dopo 'The magic whip' è un'incognita. Parla Graham Coxon: 'Non ci sono piani'

Blur, il dopo 'The magic whip' è un'incognita. Parla Graham Coxon: 'Non ci sono piani'

Nell'aprile del 2015 la band capitanata da Damon Albarn ha pubblicato, dopo ben dodici anni di silenzio discografico, un nuovo album di inediti, "The magic whip"; si è trattato di un disco importante, per i Blur, frutto di diversi anni di prove per l'eventuale sequel di "Think tank" del 2003 (nel 2005 si parlò di un EP con registrazioni poi scartate, nel 2007 circolarono voci in merito ad un ritorno in studio di registrazione, nel 2009 arrivò la partecipazione a Glastonbury come headliner).



Ma archiviata la promozione di "The magic whip", cosa ne sarà della carriera dei Blur? Una risposta a questa domanda è stata recentemente data dal chitarrista Graham Coxon, che al New Musical Express ha parlato di un futuro abbastanza incerto:

"Non abbiamo piani per il futuro, io mi ritengo disponibile per altri progetti. E penso che anche gli altri si sentano liberi, al momento".


Secondo Coxon, gli altri componenti del gruppo starebbero lavorando individualmente, non collettivamente:

"Damon è impegnato, sta facendo un po' di cose. Alex e David stanno preparando del materiale... Collettivamente, però, non ci sono progetti. Io sto aspettando che qualcuno mi cerchi: me ne sto qui, suonando la mia chitarra acustica".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.