Motorhead, Mikkey Dee dice: "Faremo un tributo a Lemmy al momento giusto"

Motorhead, Mikkey Dee dice: "Faremo un tributo a Lemmy al momento giusto"

Quel che rimane dei Motorhead non è contrario a riunirsi per rendere omaggio a Lemmy, ma solo quando verrà il momento giusto, questo è il pensiero del batterista Mikkey Dee. La band, di fatto, si è sciolta con la morte di Lemmy Kilmister lo scorso 28 dicembre.

Parlando con Sweden Rock Magazine Mikkey Dee dice: "Qualcosa faremo, ma quando e in che modo non ne ho proprio idea.

Ora non è il momento giusto. I fans hanno mangiato hamburger per 40 anni, quindi forse non vogliono avere un altro hamburger immediatamente dopo la morte di Lemmy, deve tornare loro la voglia di hamburger. Siamo stati in tour per così tanti anni che penso debba passare un po’ di tempo così che la gente possa dire, 'Cazzo, mi piacerebbe ascoltare di nuovo le canzoni dei Motorhead dal vivo.'”.

Dee pensa che, per esempio, la tribute band Dio Disciples è andata in tour troppo presto dopo la morte di Ronnie James Dio nel 2010 e non vuole ripetere lo stesso errore, e dice: "Non era affatto appropriata per diverse ragioni. Io vorrei ci fosse voglia di Motorhead, allora io, Phil Campbell e forse Fast Eddie Clarke, più altre due o tre superstar che amano Motorhead potremmo organizzare qualcosa. Si può fare qualcosa di grande, ma nel posto giusto e al momento giusto".

Dee ha rivelato di avere realizzato che Lemmy era morto il giorno dei funerali, quando ha visto gli stivali del frontman dei Motorhead. "Li indossava sempre. Non si sentiva a suo agio se non aveva i suoi stivali. Ed eccoli lì, vuoti. Tutto mi ha colpito. Tutto è stato davvero difficile da guardare."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.