Bloc Party, ascolta in streaming tutto il nuovo album 'Hymns' - AUDIO

Bloc Party, ascolta in streaming tutto il nuovo album 'Hymns' - AUDIO

La band capitanata da Kele Okereke ha reso disponibile in streaming gratuito il proprio nuovo album, "Hymns", atteso nei negozi per il prossimo 29 gennaio. Il disco è stato scritto dal frontman e da Russell Lissack a partire dal 2014, seguendo dinamiche - come ha ammesso lo stesso Lissack - simili a quelle che hanno caratterizzato il primo periodo del gruppo:


"I Bloc Party nascono da me e Kele, scrivevamo le canzoni insieme, poi abbiamo trovato altri componenti e da lì tutto è cresciuto. Sembra che sia successo di nuovo"

 

ASCOLTA QUI LO STREAMING INTEGRALE DI "HYMNS"


Alle registrazioni hanno preso parte anche Justin Harris, bassista già in forze nella rock band di Portland Menomena, e la giovanissima batterista Louise Bartle, "scoperta" dei due co-leader della band su Youtube:


"[Louise] ci ha sconvolti. E' bello avere qualcuno in grado di portare l’energia delle prime volte. Ci ha reso tutti entusiasti di andare avanti"


La band britannica promuoverà dal vivo il proprio nuovo lavoro con un tour che prenderà il via questa sera al Village Underground, nella Capitale britannica, per poi proseguire alla volta di Regno Unito, Germania (il primo marzo, ad Amburgo), Olanda (il 2, ad Amsterdam), Francia (il 3, a Parigi) e Belgio (il 5, a Bruxelles). Altre date - sia oltreoceano, al South by Southwest, che ancora in Europa, a una manciata di festival estivi tra i quali il festival di Benicassim, in Spagna, tra i prossimi 14 e 17 luglio - sono state annunciate, ma per il momento non ci sono indicazioni riguardo a un eventuale passaggio nel nostro Paese.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.