Morte di Glenn Frey (Eagles): i ricordi dei colleghi e delle star internazionali

Morte di Glenn Frey (Eagles): i ricordi dei colleghi e delle star internazionali

La morte di Glenn Frey, chitarrista della leggendaria rock band degli Eagles, ha ovviamente scosso la comunità dei musicisti e delle celebrità dello spettacolo.

La Rete, già dalla notte fra il 18 e il 19 gennaio, si è popolata di ricordi, tributi, commenti e reazioni alla triste notizia. Eccoli, raccolti, e aggiornati progressivamente:

Foo Fighters:

Ted Nugent:

Vince Neil:

Dave Navarro:

Justin Timberlake:

Bruce Kulick (ex Kiss):

Sheryl Crow:

Stevie Nicks:

Sono certa che le parole arriveranno dopo. Vedere attraverso gli occhi pieni di lacrime ora è impossibile. Per adesso, solo questo...

Take it easy, Mr Frey~
As you fly~
Take it easy~
Stevie Nicks (Brokenhearted)

[Vai sereno, Mr Frey
mentre voli
Vai sereno]

Olivia Newton John:

Brad Pasley:

Ringo Starr:

Jamie Lee Curtis:

Gene Simmons (Kiss):

Dixie Chicks:

Huey Lewis:

Carole King:

Steve Martin:

Don Henley:

Sarà strano andare avanti in un mondo in cui lui non c'è più. Ma sarò per sempre grato del fatto che lui ha fatto parte della mia vita. Riposa in pace, fratello. Hai fatto ciò che avevi pianificato e anche di più.

Bob Seger:

Ho capito subito che lui aveva qualcosa di speciale. E non sbagliatevi: lui era il leader degli Eagles. Il leader della band. Non dubitatene neppure per un minuto, tutti vi diranno che era proprio così.

Irving Azoff (manager degli Eagles):

Non riesco a credere che se ne sia andato.

David Coverdale:

Marc McGrath (Sugar Ray):

Richard Marx:

Travis Tritt:

Nils Lofgren:

Ted Nugent:

Glenn Frey è stato lì fin dall'inizio con Seger, Mitch Ryder, me, la Motown e tutti i figli di Chuck: rappresentava lo spirito e l'anima del Michigan in modo stupendo. Non so cosa sia, ma lo riconosco e noi possiamo solo ringraziare Glenn per averci donato una colonna sonora così commovente, emozionante, esaltante, ispirazionale e oserei dire capace di cambiare una vita, che ha potentemente riempito le esistenze di molti. Quest'uomo aveva il MoJo. Buon viaggio Glenn.

Niall Horan (One Direction):

Meat Loaf:

Brian May:

Brian Wilson:

Ryan Adams:

Mike Portnoy (Winery Dogs):

Zakk Wylde:

Danko Jones:

Nickelback:

Michael Sweet (Stryper):

Billy Sheehan:

Sebastian Bach:

Scott Ian (Anthrax):

Frank Bello (Anthrax):

Nikki Sixx:

Marty Friedman:

Rob Zombie:

Queensryche:

Corey Taylor (slipknot, Stone Sour):

Richie Faulkner (Judas Priest)

Questlove:

Paul Stanley (Kiss):

Micky Dolenz:

Fred Willard:

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.