Previsioni '99 per tutti i gruppi underground e metal britannici ed americani

Ecco la lista, in ordine alfabetico, delle novità '99 per tutti (o quasi...) i principali gruppi underground e metal britannici, australiani, svedesi, norvegesi ed americani.
AC/DC: le registrazioni del nuovo album inizieranno in estate ed il nuovo album arriverà all'inizio del 2000;
Afghan Whigs: la produzione del successore di "1965" comincerà a fineanno, pubblicazione prevista per il primo semestre 2000;
Tairrie B: l'excantante dei Tura Satana inizierà a registrare il suo primo album solista a fine gennaio;
Backyard Babies: i rockers svedesi "maledetti" pubblicheranno il quarto singolo da "Total 13" a fine febbraio, improbabiile un nuovo disco nel '99;
Biohazard: esce in primavera il loro nuovo "New world disorder";
Black Sabbath: nel corso dell'anno tutti e quattro i membri lavoreranno sui loro rispettivi album solisti;
Bon Jovi: le registrazioni del nuovo lavoro inizieranno in estate, ma l'arrivo nei negozi non è previsto per il '99.
Cable: il quartetto di Derby pubblica il nuovo "Sublingual" in aprile;
Cathedral: Lee Dorrian e soci nei negozi il 25 gennaio col loro nuovo album "Caravan beyond redemption";

Coal Chamber: in maggio esce "Chamber music", il loro secondo album;
Def Leppard: il veterano gruppo britannico è a Dublino a finire il nuovo lavoro, il quale vedrà la luce in giugno;
Deftones: il terzo disco del gruppo verrà registrato nel corso dell'estate, la Maverick prevede una sua uscita ad inizio 2000;
Deicide: Glen Benton e satanici soci fuori in luglio su etichetta Roadrunner;
Dimmu Borgir: i metallari black norvegesi pubblicano il nuovo "Spiritual black dimensions" l’1 marzo;
Emperor: il 22 marzo arriva “IX-Equilibrium”, nuovo album dei norvegesi;
Fantomas: il gruppo di Mike Patton, ex Faith No More, dovrebbe spedire nei negozi il disco d’esordio verso fine anno.
Fear Factory: le registrazioni del prossimo lavoro inizieranno solo a fine ‘99;
Foo Fighters: Dave Grohl e soci si troveranno a fine primavera per cogitare il terzo album, il quale è però previsto ad inizio 2000;

Guns N’Roses: si dice (come del resto da parecchi anni) che il nuovo album “arriverà nel corso dell’anno”;
Iron Maiden: il loro computer game “Ed Hunter” plana nei negozi in estate, mentre il gruppo si riunirà in settembre per scrivere il prossimo album;
Judas Priest: a fine ‘99 il nuovo lavoro, il primo col nuovo cantante Ripper Owens a cimentarsi nella scrittura;
Limp Bizkit: il quintetto pubblica una cover di “Faith” di George Michael il 15 febbraio, mentre il nuovo album verrà registrato in luglio;
Machine Head: pronti per la pubblicazione ad inizio di maggio;
Manowar: il loro live “Hell on stage” ci esploderà nei timpani in febbraio;
Misfits: gli americani horror-punk spediscono nei negozi il nuovo in giugno;
Metallica: inizio dei lavori a fine anno per un disco che verrà pubblicato nel 2000, ma non si esclude che prima arrivi un Cd di brani con orchestra che verrà registrato in aprile;

Paradise Lost: il nuovo dei rockers di Halifax, “Host”, arriva il 29 maggio;
Radish: il trio texano pubblicherà il secondo album il 22 marzo;
Red Hot Chili Peppers: le registrazioni del rimandatissimo nuovo parto comiunceranno in giugno, con l’intenzione di darlo alla luce a fine ‘99;
Reef: il terzo album degli inglesi, “On a fresh tip”, in aprile;
Skunk Anansie: il titolo del nuovo album di Skin e soci è “Post orgasmic chill” e arriverà verso l’inizio di aprile;
Silverchair: fuori l’1 marzo il nuovo “Neon ballroom” degli australiani;
Therapy?: i quattro irlandesi, ancora in cerca d‚una nuova etichetta, potrebbero pubblicare il nuovo in estate (se la trovano);
Thunder: i “vecchi” rockers londinesi ci daranno il nuovo album, “Giving the game away”, l’8 marzo;
Type 0 Negative: il gruppo di Pete Steele pubblicherà il nuovo “The profits of doom” in giugno.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.