Scott Weiland, la polizia rivela: 'Morte causata da overdose accidentale'

E' stata un'overdose accidentale di metilenediossiamfetamina, o MDA, a uccidere il già leader di Stone Temple Pilots e Velvet Revolver Scott Weiland, trovato morto lo scorso 3 dicembre sul tour bus che lo aveva portato coi suoi Wildabouts a Bloomington, Minnesota, per una tappa del tour del suo ultimo progetto musicale: a rivelarlo è stato il medico legale della contea di Hennepin alla luce degli esiti degli esami tossicologici condotti sulle spoglie dell'artista.

Che le sostanze stupefacenti potessero avere avuto un ruolo nella scomparsa dal frontman fu chiaro fin dalle ore immediatamente successive al rinvenimento del cadavere, quando le autorità intervenuto sul posto per notificare il decesso trovarono sul bus una notevole quantità di droga e farmaci: uno dei musicisti che stavano accompagnando Weiland, il bassista Tommy Black, fu tratto in stato di arresto per possesso di cocaina.

I funerali di Weiland si sono tenuti lo scorso 10 dicembre a Los Angeles, alla presenza di amici e colleghi come Duff McKagan e Dave Kushner.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.