Camille Paglia contro Taylor Swift: 'Odiosa Barbie nazista'

Camille Paglia contro Taylor Swift: 'Odiosa Barbie nazista'

La saggista e antropologa Camille Paglia, in un saggio pubblicato dall'Hollywood Reporter, ha durante criticato la voce di "1989" accusandola di perpetuare lo stereotipo elitista e di minare il processo di emancipazione femminile circondandosi - durante gli show e le pubbliche apparizioni - di un gruppo di ragazze biecamente derubricate a materiale di scena.

Taylor Swift, è noto, capeggia una sorta di rat pack al femminile del quale fanno parte le colleghe e amiche Selena Gomez, Lena Dunham, Cara Delevingne e Karlie Kloss, che spesso la accompagnano sotto la luce dei riflettori. Questo, per la Paglia, altro non è che un eccesso di esibizionismo, che restituisce un'immagine tutto meno che positiva del suo personaggio:

"La Swift dovrebbe rinunciare a questa routine da odiosa Barbie nazista che la vede a capo di questo gruppo di amiche famose trattate alla stregua di materiale scenico (...). Le giovani donne dello spettacolo sono oggi alla mercé di una brulicante e intrusiva cultura da paparazzi, intensificata dall'ipersessualizzazione della nostra moda basata sul nudo. Il fenomeno dei gruppi di ragazze è sicuramente stato accentuato da quanto le giovani donne si sentano isolate nelle trattative coi banchi di pirana dell'industria dello spettacolo"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.