Incubus, nuovo album e tour nella prima metà del 2016

Incubus, nuovo album e tour nella prima metà del 2016

La band di Brandon Boyd, originariamente, aveva previsto di far seguire all'ultimo EP "Trust Fall (Side A)" un'altra pubblicazione di media lunghezza, "Trust Fall (Side B)", ideale seconda parte di un dittico che - se unito - avrebbe dato forma a una prova sulla lunga distanza completa, da considerare il seguito di "If Not Now, When?" del 2011. Gli Incubus, tuttavia, sono riusciti a far fruttare le recenti session di scrittura più di quanto non immaginassero, tanto da abortire la pianificazione immaginata in un primo momento per progettare di dare alle stampe un album nuovo di zecca per l'inizio del prossimo anno.

Ad assicurarlo, intervistato da Alternative Nation, è stato lo stesso frontman della formazione californiana, che ha precisato come alla pubblicazione farà seguito un tour promozionale:

"Al momento abbiamo scritto quasi un nuovo album, con abbastanza materiale buono da portare in tour la prossima estate. All'inizio il piano era quello di tornare subito a casa, registrare il tutto e pubblicarlo prima delle feste. Una volta tornati a casa, però, abbiamo iniziato a scrivere e scrivere, vedendo le nuove idee esclissare puntualmente quelle vecchie. Così abbiamo deciso di proseguire su questa linea, setacciando tonnellate di materiale, cercando di dare il meglio del meglio. Adesso il nostro piano è quello di pubblicare nuova musica, credo all'inizio del 2016. Poi partiremo anche in tour, immagino dalla prossima primavera. Per quello che so, 'Trust Fall (Side B)' sarà più lungo di un EP. C'è talmente tanta musica che stiamo cercando di farlo diventare addirittura qualcosa di più di un album"

Boyd ha poi colto l'occasione per ricordare Scott Weiland, l'ex frontman di Stone Temple Pilots e Velvet Revolver scomparso lo scorso 4 dicembre:

"E' sempre stato così dolce, con me. Avevamo molto in comune con le persone col le quali avevamo lavorato, nel corso della nostra carriera. Sarò sempre grato a lui e alla sua band per essere stati una fonte di ispirazione per il nostro gruppo. Avevo visto gli Stone Temple Pilots da bambino, e loro erano uno di quei gruppi che di fanno venire voglia di mettere in piedi una band e iniziare a suonare"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.