Chris Cornell conferma: riprendono i lavori sul nuovo disco dei Soundgarden alla fine del suo tour solista

Chris Cornell conferma: riprendono i lavori sul nuovo disco dei Soundgarden alla fine del suo tour solista

Il frontman dei Soundgarden, Chris Cornell, ha confermato che nel 2016 la mitica grunge band di Seattle sarà impegnata nei lavori per chiudere e pubblicare un nuovo album - il successore di "King animal" del 2012.

Parlando con la testata australiana "Advertiser", Cornell - che al momento è in tour per promuovere il suo nuovo disco solista - ha spiegato:

E' molto bello potere portare avanti in contemporanea i Soundgarden e la mia carriera solista. E' una cosa che mi rende un artista molto fortunato. Appena sarà chiuso il ciclo promozionale di questo album, mi metterò a lavorare su dei pezzi dei Soundgarden per un album.

La band, in realtà, già a settembre di quest'anno è passata in studio dove ha iniziato a gettare le basi per il nuovo disco. Addirittura all'epoca il chitarrista Kim Thaiyl aveva dato qualche indizio sulla natura dei nuovi brani descrivendoli così:

Per un istante siamo rimasti invischiati nel giro commerciale, ma ormai è cosa passata. Non volevamo per forza finire lì e ora abbiamo trovato il nostro passo, quello che ci fa sentire a nostro agio... noi non scriviamo successi radiofonici, non puoi ballare con le nostre canzoni e questo è ciò che ci rende i Soundgarden.

A questo punto non resta che attendere fino a maggio del 2016, quando il tour di Cornell si chiuderà: a quel punto i Soundgarden si ritroveranno e sapremo di più, a riguardo del nuovo disco.

Cornell passerà anche in Italia per tre date acustiche, nel mese di aprile del 2016.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.