Grammy Awards 2016, un'occhiata alle altre categorie

Grammy Awards 2016, un'occhiata alle altre categorie

Nella notizia da poco pubblicata abbiamo riferito delle categorie principali in cui sono articolati i Grammy Awards, ma nel lungo elenco - le categorie sono 83 - sono presenti anche altri nomi che interessano i nostri lettori.
Ad esempio, nella categoria Best Traditional Pop Vocal Album sono candidati, insieme a Tony Bennett, Seth MacFarlane e Barry Manilow, anche Bob Dylan con “Shadows in the night” e Josh Groban con “Stages”.
Nella categoria Best Metal Performance sono candidati August Burn Red (“Identity”), Ghost (“Cirice”), Lamb of God (“512”), Sevendust (THank you”) e Slipknot (“Custer”).


Nella categoria Best Latin Pop Album è candidato Ricky Martin con “A quien quiera escuchar (Deluxe Edition)”.

Nella categoria Best American Roots Song è candidato Don Henley (con Merle Haggard) per “The cost of living”. Nella categoria Best World Music Album sono candidati Gilberto Gil, Angelique Kidjo, Ladysmith Black Mambazo e Anouschka Shankar.
Nella categoria Best Spoken Word Album è candidata Patti Smith con “Blood on Snow (Jo Nesbo)”.

Nella categoria Best Compilation Soundtrack spiccano le colonne sonore di “Empire – Stagione 1” e “50 sfumature di grigio”.

Nella categoria Best Song Written for Visual Media sono in gara “Earned it” di The Weeknd e “Love me like you do” di Ellie Goulding (entrambe per “50 sfumature di grigio”) e “Til it happens to you” di Lady Gaga (per il documentario “The hunting ground”).
Nella categoria Best Arrangement, Instruments and Vocals è presente quello di “Sue (or In A Season of Crime”) scritto da Maria Schneider per David Bowie.
Nella categoria Best Boxed or Special Limited Edition Package sono candidati i box “The Rise & Fall of Paramount Records, Volume 2” curato da Jack White e “Sticky Fingers (Super Deluxe Edition)” dei Rolling Stones.


Nella categoria Best Historical Album è candidato “The Basement Tapes Complete: The Bootleg Series vol. 11” di Bob Dylan.
Nella categoria Producer of the Year . Non Classical è candidato Diplo.

L’elenco completo e dettagliato di tutte le nomination è consultabile qui.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.