Area Sanremo, borse di studio Smemoranda per i finalisti

Degli otto vincitori di Area Sanremo 2015 - che ha portato Miele e Mahmood al Festival del 2016 nella categoria Nuove Proposte - anche altri hanno ricevuto dei premi significativi.
Per la prima volta da quando esiste il concorso (nelle sue varie incarnazioni. Accademia di Sanremo, SanremoLab, Area Sanremo) sono state assegnate due borse di studio del valore di 2.000 euro,  borse di studio messe a disposizione da Smemoranda (il diario diretto da Nico Colonna e Gino & Michele) : i due riconoscimenti sono stati assegnati a Tita e Mari Di Guai, che si sono distinte per professionalità e qualità della proposta artistica. A una terza finalista, Chiara Filomeni, è stato fatto dono dell'iscrizione a un master di tre giorni - da effettuarsi entro giugno 2016 - a Polisa (Politecnico Internazionale Scientia et Ars, presso il polo di Roma).
Nei giorni scorsi, presso la sede della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, le due borse di studio sono state consegnate personalmente da Nico Colonna, presidente della fondazione Smemoranda, e l’iscrizione al master di Polisa è stata assegnata da Ciro Barbato, responsabile artistico nazionale musica leggera del Politecnico “Scientia et Ars”. Le premiazioni si sono svolte alla presenza del Sindaco del Comune di Sanremo Alberto Biancheri, dell'Assessore al Turismo, Cultura e Manifestazioni Daniela Cassini , di Mauro Pagani, direttore artistico di Area Sanremo, di Massimo Cotto, presidente della Commissione e di Maurizio Caridi, membro della Commissione e vice presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.