Björk, Thom Yorke, Bowie, Damon Albarn e altri indirizzano una petizione alle Nazioni Unite per la conferenza sui cambiamenti climatici

E' stata resa nota una lettera aperta, indirizzata alla conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici che si svolgerà a Parigi lunedì 1 dicembre: un appello affinché venga trovato un accordo soddisfacente, "ambizioso e mmotivante" sul tema per arginare i mutamenti radicali previsti già dopo il 2020.

La missiva è stata firmata da molti nomi di peso della comunità musicale e dei creativi, fra cui Björk, Thom Yorke, Phil Selway, David Bowie, Damon Albarn, Courtney Barnett, Robert Plant, Chrissie Hynde, Bobby Gillespie, David Gilmour, Anastacia, Ian Anderson, i Coldplay, i My Morning Jacket, S. Carey (Bon Iver), Angélique Kidjo e gli Young Fathers.

Il testo, redatto dall'associazione inglese Julie's Bicycle (un'attività no profit che si adopera per la riduzione dell'impatto sull'ambiente e la sua protezione), fra le altre cose recita:

La community dei creativi - nei campi di design, pubblicità, broadcasting, publishing, cinema, videogiochi, moda, letteratura, musica, arti visive, gallerie e musei - può dare un contributo unico nella sfida della sostenibilità globale. Collettivamente possiamo influenzare non solo il mondo materiale, ma anche quello delle idee, inclusi i valori che sottendono alle nostre esistenze. Le industrie legate alla creatività generano benessere e lavoro, ma siamo anche innovatori, esprimiamo e plasmiamo valori culturali, influenzando lde persone nel sentire e nelle scelte che fanno: in questo modo abbiamo un potenziale enorme per promuovere e diffondere un cambiamento sostenibile e positivo.

Questi, secondo la lettera, saranno i prossimi passi della community di creativi per promuovere la causa:

  • Mobilitarci per fare in modo che i nostri business e aziende diventino più sostenibili, mitigando attivamente il nostro impatto.
  • Informare il pubblico e i nostri clienti, usando modi creativi per plasmare i messaggi e creare consenso sociale nei confronti di un'azione contro il cambiamento climatico e il degrado ambientale.
  • Lavorare insieme per influenzare e supportare i politici che hanno modo di accelerare un cambiamento positivo a prendere le giuste decisioni.
  • Assumere un ruolo primario con un mandato ad agire che abbia un mandato culturale ad agire [...]
  • Fare ciò che facciamo meglio e usare la nostra creatività e la nostra cultura condivisa per aiutare a trovare e mettere in atto soluzioni per le sfide ambientali globali.

Leggi qui il testo integrale della lettera (in inglese)

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.