NEWS   |   Pop/Rock / 23/11/2015

Scott Weiland: "Non amo i tour come una volta, ma sono l'unica fonte di guadagno" - VIDEO

Scott Weiland: "Non amo i tour come una volta, ma sono l'unica fonte di guadagno" - VIDEO

Il ‘bad boy’ del grunge Scott Weiland si lascia andare e ammette che invecchiando la vita on the road gli piace molto meno rispetto a una volta. L’ex frontman degli Stone Temple Pilots e dei Velvet Revolver è ora in tour con i Wildabouts e - per quanto lui ami molto esibirsi sul palco - dice che mai come ora andare in tour sia diventata una vera e propria necessità.

Parlando con il South Detroit Soundhouse, spiega: “È il modo più difficile. Una volta avevamo budget per il marketing di un paio di milioni di dollari, ora abbiamo 75.000 dollari. Devi passare un sacco di tempo in tour per compensare la perdita di guadagno dalla mancata vendita dei dischi. A me non piace più come quando avevo venti anni. Sono felicemente sposato e mi pesa non vedere i miei figli. Mia moglie mi viene a trovare in tour per una settimana o due alla volta. Questo è un lungo tour di nove settimane, mi manca molto".

A margine di questa triste nota famigliare, Weiland aggiunge che questo tour non finirà nel 2016 e si augura di trovare il tempo per registrare un nuovo album dei Wildabouts che faccia seguito a “Blaster”.


 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi