I Killers sono al lavoro sul nuovo album, che dovrebbe uscire entro la fine del 2016

I Killers sono al lavoro sul nuovo album, che dovrebbe uscire entro la fine del 2016

In un'intervista concessa al New Musical Express il frontman del gruppo, Brandon Flowers, ha rivelato che i Killers sono ufficialmente tornati a lavorare a nuovo materiale; la band sta attualmente scrivendo il nuovo disco, ideale sequel di "Battle born" del 2012, che si spinse fino al primo posto della classifica britannica e di quella statunitense, ma che a detta di Flowers non era "sufficientemente buono, a livello di qualità". Ecco cosa ha detto il cantante nell'intervista:

"Stiamo scrivendo, siamo ancora alle prime fasi. oggi ci risulta più facile scrivere e terminare una canzone, rispetto a quando ci lavoravamo duramente e le canzoni uscivano fuori troppo lunghe, e noi non sapevamo nemmeno quello che stavamo facendo. Ora è tutto più naturale, ma è più difficile stabilire cosa è terribile e cosa è fantastico, perché è così facile completare una canzone. Ci sono un sacco di band che, con il tempo, smettono di fare grandi cose. Noi speriamo di fare qualcosa di meglio rispetto al passato, di fare qualcosa di grande stavolta".



Nella stessa intervista, il cantante ha detto che non è stata ancora stabilita una data di pubblicazione, ma a suo avviso il disco dovrebbe raggiungere il mercato entro la fine del 2016:

"Penso che arriverà qualcosa alla fine del 2016, forse".



Lo scorso maggio Brandon Flowers, approfittando del silenzio discografico dei Killers, ha consegnato al mercato il suo secondo album solista, "The desired effect", che ha seguito di cinque anni la pubblicazione di "Flamingo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
12 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.