Cesare Cremonini: pausa di un paio d'anni per scrivere 'l'album che sarà il più bello della mia vita'

Cesare Cremonini: pausa di un paio d'anni per scrivere 'l'album che sarà il più bello della mia vita'

L'ex Lunapop Cesare Cremonini ha concluso una doppietta di concerti presso il Forum di Assago (Milano) che si sono tenuti il 13 e 14 novembre - entrambi soldout. Proprio dopo i live ha rilasciato un'intervista rilasciata a Tgcom24, in cui ha svelato i suoi piani per il futuro, quando cioè si chiuderà la serie di quattro appuntamenti dal vivo che lo vedono protagonista e che si chiuderà il prossimo 24 novembre a Verona.

Cremonini ha detto di essere pronto a uno stop piuttosto prolungato, per concentrarsi sulla sua nuova musica. Per cui niente concerti per un bel po':

Mi fermo. Voglio che il prossimo disco sia il più bello della mia vita. Non mi fermo veramente, ma mi metto a scrivere e quindi a lavorare. Mi riposerò un po', ma l'obiettivo è quello di fermarmi per davvero per un paio di anni per concentrami nella scrittura di un album che io voglio che sia il migliore. Ora il mio avversario vero sarò io.

A proposito di questo nuovo disco, così ambizioso e importante per l'artista, a quanto pare non c'è ancora nulla di definito - insomma nessuna canzone già in cantiere. E Cesare ha detto chiaramente di non avere ancora alcuna idea:

Scoprirò delle cose. Sono un artigiano e lavoro la materia prima con la stessa cura, con coerenza. E se scopro una tecnica nuova la aggiungo ma senza la voglia di cavalcare una moda. Anche per gli altri dischi ho fatto così. Quando mi dicevano ti sei rinnovato, in realtà non mi rinnovavo ma stavo scoprendo delle cose senza nessuna premeditazione, ad esempio mischiare l'elettronica alla melodia.

Cremonini, in occasione del secondo dei due concerti ad Assago, ha ricordato la tragedia di Parigi del 13 novembre: la scenografia comprendeva luci rosse, blu e bianche che proiettavano la bandiera francese e i simboli della pace con la tour Eiffel, per celebrare il concetto di libertà. E l'artista su Facebook ha scritto:

È la libertà, solo la libertà. La sensazione di avere tra le mani tutto. Questo fa succedere quello che avete visto ieri e ieri l'altro e in tutti i concerti più belli della
Vostra vita. È stata una conquista.

È adesso più che mai che va difesa.
Praticandola.

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
21 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.