NEWS   |   Gossip / 15/11/2015

Dan Auerbach (Black Keys) si sente in colpa per essere ancora vivo, suonava a Parigi il 13 novembre

Dan Auerbach (Black Keys) si sente in colpa per essere ancora vivo, suonava a Parigi il 13 novembre

Dan Auerbach, chitarrista e cantante dei Black Keys (ma anche produttore e membro degli Arcs), ha confessato pubblicamente di essere in preda al rimorso e al senso di colpa in seguito ai tragici fatti di Parigi del 13 novembre.

Auerbach, infatti, proprio quella sera si trovava in città e si esibiva con gli Arcs al Le Trianon, un club che dista circa quattro chilometri dal Le Bataclan. E in un pezzo scritto per l'edizione statunitense di "Rolling Stone" spiega:

I Black Keys hanno suonato al Le Bataclan circa cinque anni fa. [...] Conosco personalmente delle persone che erano là ,l'altra notte. Conosco persone che si sono dette: "cosa faccio stasera - vado a vedere gli Arcs o gli Eagles of Death Metal?". E mi sono svegliato in preda a una forte sensazione di disagio. Come lo chiamano? Il rimorso del sopravvissuto? Perché diavolo è successo là e non dove suonavamo noi? Sono davvero distrutto per tutte quelle persone.

Auerbach ha spiegato di aver appreso dell'attacco appena sceso dal palco. Ha subito scritto un sms a Josh Homme per sapere come stava - senza ricordarsi che il musicista, in realtà, non sta partecipando al tour degli Eagles of Death Metal. Ha quindi aggiunto:

E' semplicemente orribile. Suonavamo in un club quasi identico a quello in cui erano gli Eagles of Death Metal: un teatro da 1.500 posti, vecchio 150 anni, a poco più di un chilometro di distanza [sic] da loro. [...] E' pazzesco. Hanno chiuso l'edificio. siamo dovuti restare dentro circa un'ora. Sentivamo dire che c'erano ancora dei terroristi in fuga. [...]  C'erano persone che facevano la guardia alle porte, che erano tutte chiuse a chiave. Vedevamo gli elicotteri volare sulle nostre teste e le macchine della polizia a sirene spiegate.

Nonostante la chiusura delle frontiere e lo stato di emergenza nazionale proclamato dal presidente Hollande, il tour manager è comunque riuscito a portare gli Arcs fuori da Parigi e a portarli a Milano, dove si esibiranno lunedì 16 novembre.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi