Il Bataclan di Parigi, aperto nel 1964, passerà alla storia per la strage di venerdì 13 novembre 2015

Il Bataclan di Parigi, aperto nel 1964, passerà alla storia per la strage di venerdì 13 novembre 2015

Il Bataclan, locale parigino ben noto anche agli appassionati di rock, si trova al numero 50 di boulevard Voltaire, nell'Undicesimo arrondissement di Parigi. Il nome è ispirato al titolo di un'operetta di Jacques Offenbach, "Ba-Ta-Clan". Edificato nel 1864 a cura dell'architetto Charles Duval in stile cinese, è iscritto nel registro degli edifici storici francesi. Al pianterreno si trovano un bar e una sala da concerti, al primo piano c'è una sala da ballo.
Fu aperto il 3 febbraio del 1865, la prima rivista vi fu rappresentata nel 1883, poi divenne teatro anche per operette. Rimasto aperto con alterne fortune fino alla fine del secolo, ha conosciuto una rinascita dal 1910, diventando il luogo in cui lo chansonnier Maurice Chevalier ha ottenuto i primi successi. Nel 1926 è stato trasformato in cinema, poi in teatro, poi di nuovo in cinema. Nel 1933 è stato colpito da un incendio, nel 1950 è stato parzialmente ricostruito per adeguarlo alle norme di sicurezza. Il cinema ha chiuso nel 1969.
Il Bataclan è stato riaperto nel 1983 come sala per spettacoli, diventando un piccolo tempio del rock'n'roll e del post-punk. Vi hanno registrato dischi dal vivo Michel Delpech, Jane Birkin, Jeff Buckley, i Gong, Higelin, Cheb Mami e numerosi altri artisti francesi e internazionali. Attualmente era utilizzato come sala da concerti e come discoteca.

 

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.