David Bowie, primi dettagli su "Lazarus": è il sequel di "L'uomo che cadde sulla Terra"

David Bowie, primi dettagli su "Lazarus": è il sequel di "L'uomo che cadde sulla Terra"

Ivo Van Hove, il regista del progetto teatral-musicale al quale l'ex Ziggy Stardust sta lavorando da tempo, in un'intervista al "New York Times" ha finalmente svelato alcune informazioni sulla trama dell'opera e sulla musica che ne sarà parte integrante.
"Lazarus", co-firmato da David Bowie e Enda Walsh, è una sorta di sequel delle vicende narrate in "The man who fell to Earth", cioè "L'uomo che cadde sulla Terra", il romanzo di Walter Tevis cui fu ispirato l'omonimo film diretto da Nicolas Roeg nel 1976 e interpretato proprio da Dvid Bowie.
Il protagonista è quindi ancora Thomas Newton, l'alieno (che in teatro sarà interpretato da Michael C. Hall) rimasto sula Terra, alcolizzato e perseguitato dal ricordo di un amore passato; "Lazarus" ne racconta alcuni giorni, fino all'arrivo di "un'altra anima persa che forse lo libererà".

    Ivo Van Hove, il regista del progetto teatral-musicale al quale l'ex Ziggy Stardust sta lavorando da tempo, in un'intervista al "New York Times" ha finalmente svelato alcune informazioni sulla trama dell'opera e sulla musica che ne sarà parte integrante.
    "Lazarus", co-firmato da David Bowie e Enda Walsh, è una sorta di sequel delle vicende narrate in "The man who fell to Earth", cioè "L'uomo che cadde sulla Terra", il romanzo di Walter Tevis cui fu ispirato l'omonimo film diretto da Nicolas Roeg nel 1976 e interpretato proprio da Dvid Bowie.
    Il protagonista è quindi ancora Thomas Newton, l'alieno (che in teatro sarà interpretato da Michael C. Hall) rimasto sula Terra, alcolizzato e perseguitato dal ricordo di un amore passato; "Lazarus" ne racconta alcuni giorni, fino all'arrivo di "un'altra anima persa che forse lo libererà".

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.