Phil Collins, chiusa la petizione per pensionarlo. "Era solo uno stupido scherzo"

Phil Collins, chiusa la petizione per pensionarlo. "Era solo uno stupido scherzo"

La scorsa settimana vi comunicammo che venne aperta una petizione per chiedere a Phil Collins di non recedere dal suo proposito di smettere con la musica . Ora, giunge notizia che Brian Pee – colui che lanciò la petizione – ha chiuso la stessa dicendo che era uno ‘stupido scherzo’ e un tentativo di fare della satira.

La petizione ha avuto 4.352 firmatari. Intervistato su questa iniziativa Brian Pee dichiara: “La gente che l’ha firmata l’ha fatto per scherzo. Qualcuno magari ci ha creduto veramente. Chiaramente non era una cosa seria. E’ uno scherzo che ho condiviso con alcuni amici e tale sarebbe rimasto se non fosse giunto all’attenzione dei media che hanno pensato potesse fare notizia. Tutto ciò è sconcertante. Evidentemente erano a secco di notizie.”

E ha continuato: "Dubito che a Phil Collins possa fregare dei miei gusti musicali e credo che nessuno sia stato disturbato da un qualcosa che chiaramente non aveva serie intenzioni. Ora è una storia chiusa, così che chi vi ha dato attenzione può pensare a faccende più importanti. La petizione era uno stupido scherzo e nulla più”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.