Ufficiale: gli Stone Roses tornano a esibirsi live e annunciano tre concerti per il 2016

Ufficiale: gli Stone Roses tornano a esibirsi live e annunciano tre concerti per il 2016

Che ci fosse qualcosa nell'aria era chiaro da qualche giorno - soprattutto per chi vive a Manchester o la bazzica: il 2 novembre, infatti, erano comparsi, nei negozi di dischi della città, dei curiosi poster dedicati ai pionieri del movimento Madchester, gli Stone Roses.
A qualche ora di distanza, in serata, è giunta la conferma ufficiale - via social network - del fatto che la band ha dei progetti per il 2016 e si tratta di ben tre date live.

Come si può evincere dalla grafica postata dagli Stone Roses, il gruppo sarà impegnato in una doppietta di concerti all'Etihad Stadium di Manchester il 17 e 18 giugno 2016 (un venerdì e un sabato); poco meno di un mese dopo, l'8 luglio, si esibirà invece in Scozia, nell'ambito del festival T In The Park - che si svolge presso il castello di Strathallan (a Strathallan, Perthshire).
Peraltro i bookmaker britannici, ora, danno gli Stone Roses come i secondi favoriti per essere gli headliner del festival di Glastonbury del prossimo anno (la favorita numero uno è Adele).

A parte questo ritorno dal vivo (ricordiamo che la band si è riunita nel 2011, dopo essersi sciolta nel 1996, e ha suonato decisamente pochissimo live negli ultimi due anni), i fan sono impazienti di sapere se Ian Brown e i suoi hanno intenzione di incidere e pubblicare nuova musica: l'eredità discografica degli Stone Roses, infatti, ammonta a soli due album usciti nel 1989 e nel 1994. A questo proposito, pochi giorni fa, è intervenuto addirittura sua maestà Noel Gallagher, che ha rivelato - anche se in modo sibillino - che potrebbe esserci nuova musica nel futuro del gruppo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.