Oasis: in lavorazione un documentario curato dai filmmaker di 'Amy' (film su Amy Winehouse)

Oasis: in lavorazione un documentario curato dai filmmaker di 'Amy' (film su Amy Winehouse)

Mentre si rincorrono voci e smentite sulla tanto agognata reunion dei turbolenti campioni del Brit-pop Oasis, c'è qualcuno che si sta muovendo più concretamente per realizzare un documentario sulla band. E si tratta di due personaggi che molto recentemente hanno guadagnato titoli e articoli nei giornali specializzati (e non), ovvero i due filmmaker che hanno curato il controverso documentario "Amy", dedicato ad "Amy Winehouse".

Stiamo parlando di Asif Kapadia (regista di "Amy) e James Gay Rees (produttore di "Amy"), che saranno rispettivamente produttore esecutivo e produttore di un documentario - ancora senza titolo - dedicato alla band dei due fratelli Gallagher. Alla regia ci sarà invece Mat Whitecross ("The Road To Guantanamo)".
A quanto pare, ai filmmaker è stato concesso di accedere agli archivi del gruppo con una libertà assoluta - almeno stando a quanto hanno dichiarato allo "Screen Daily".

La pellicola sarà annunciata dalla Independent (la produzione che se ne occupa) durante l'evento annuale per addetti ai lavori American Film Market, che si svolge fra il 4 e l'1 novembre a Santa Monica (California).

Andrew Orr, uno dei dirigenti della Independent, ha spiegato a "Screen Daily":

Gli Oasis sono indubbiamente uno dei gruppi classici del rock inglese con i loro 70 milioni di dischi venduti in tutto il mondo e hanno definito il sound di un'intera epoca. Il cuore della band sono Liam e Noel Gallagher, due delle migliori rock'n'roll star che questo Paese abbia mai creato. La sensibilità di Mat e il suo stile saranno perfetti per esaltare la storia della nascita e del successo di una delle più grandi band rock'n'roll.

Dall'archivio di Rockol - Oasis: "la band più grande di Dio"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.