NEWS   |   Pop/Rock / 29/11/2018

George Harrison è morto 17 anni fa: le sue canzoni per i Beatles (prima parte) (1 / 11)

George Harrison è morto 17 anni fa: le sue canzoni per i Beatles (prima parte)

Sono trascorsi 17 anni dalla scomparsa di George Harrison, il "Beatle tranquillo". Per ricordarlo vi proponiamo le 22 canzoni firmate solo da lui e incise dai Beatles nella loro discografia ufficiale; qui troverete le prime 11, qui potete ascoltare le altre 11.

Le informazioni sulle canzoni sono tratte da "Il Libro Bianco dei Beatles", Giunti editore, 2012.

Don't Bother Me (1963, album "With the Beatles")

In un giorno imprecisato compreso fra il 19 e il 24 agosto George Harrison scrisse la sua prima canzone a essere pubblicata su un album dei Beatles: "Don’t Bother Me”. Harrison (a Hunter Davies, biografo ufficiale dei Beatles): “Ero un po’ spompato, fiacco, e siccome avevo bisogno di tirarmi su decisi di prendermela comoda per qualche giorno. Ero in camera mia e decisi di provare a scrivere una canzone, tanto per scherzo. Tirai fuori la chitarra e suonai fino a quando non ne venne fuori qualcosa, Poi me ne dimenticai finche´ non venne il momento di registrare il nuovo album”.

Harrison (nell’autobiografia "I Me Mine"): “'Don’t Bother Me' e` la prima canzone che ho scritto, una prova per vedere se ne ero capace. L’ho scritta in un albergo di Bournemouth dove stavamo nel 1963 per una serie di concerti estivi. Ero a letto malato, e forse e` questo il motivo per cui la canzone e` finita col diventare 'Don’t Bother Me', ‘Non mi rompete’”.