Beatles, “1+”: cosa c’è – e cosa no – nel box in uscita il 6 novembre. La descrizione video per video (1 / 6)

La ripubblicazione a scopi prettamente commerciali del catalogo dei Quattro di Liverpool procede senza deflettere di un millimetro dalle linee guida decise dalla Apple: l’attenzione non va ai collezionisti e agli studiosi del gruppo, come del resto è ovvio, ma a un pubblico poco o per nulla informato sulla storia dei Beatles, con l’intento di ricavare il più possibile da ciò che è già noto. Sicché, e parliamo dell’edizione più lussuosa di “1+”, quella che consiste di un CD, due DVD e un libro, in uscita il 6 novembre al prezzo di circa 50 euro, l’allestimento offre sì una quantità abbondante di materiale qualitativamente apprezzabile, ma non soddisfa la sete di “completismo” degli appassionati: i quali ancora aspettano, per dirne una, la pubblicazione in video di “Let it be”, il film – documentario del 1970 diretto da Michael Lindsay-Hogg, o per dirne un’altra la versione ufficiale di “Carnival of light”, il brano sperimentale di quasi un quarto d’ora di durata registrato il 5 gennaio del 1967.

I puristi, peraltro, non apprezzeranno le libertà che si sono presi i compilatori del box, che non hanno esitato a sovrapporre all’audio di canzoni in versione di studio materiale video che riguarda esibizioni live, creando dei “falsi storici” magari belli da vedere – lo scopriremo guardandoli quando uscirà il box - ma frutto di incongrue mescolanze e rielaborazioni a scopo puramente illustrativo.

Vediamo dunque - una volta segnalato che la tracklist del CD è perfettamente uguale a quella del CD uscito nel 2000 e all’epoca ampiamente descritto da Rockol, sebbene le canzoni siano proposte con “un nuovo mix stereo, un mix 5.1 Dolby Digital ed un DTS HD surround” - cosa contengono i due DVD. Non senza aver specificato che, nella maggior parte dei casi, i video contenuti in “1+” non sono davvero dei video promozionali realizzati all’epoca in cui uscirono le canzoni, ma siano, come già detto, dei filmati appositamente realizzati per questa edizione utilizzando materiale d’archivio (in parte già incluso nel cofanetto “Anthology” di 5 DVD), per la verità splendidamente restaurato.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.