Sanremo, l'ombra delle tangenti sul Festival: acquisite dalla Guarda di Finanza 37 dossier interni

Sanremo, l'ombra delle tangenti sul Festival: acquisite dalla Guarda di Finanza 37 dossier interni

In un articolo pubblicato dell'edizione online del Corriere della Sera a firma di Fiorenza Sarzanini si riferisce di un'indagine avviata dal pm Paolo Ielo e coordinata dal Nucleo Tributario guidato dal colonnello Cosimo Di Gesù relativa agli audit della Rai su appalti, acquisti e contratti con società esterne stipulati dal servizio pubblico radiotelevisivo negli ultimi due anni per alcune delle sue produzioni di punta, tra le quali anche il Festival di Sanremo: gli inquirenti sospettano che le commesse - costate all'azienda diverse centinaia di milioni di euro - possano essere state pilotate da tangenti, soprattutto in sede di gara d'appalto. Gli investigatori, al lavoro già da alcuni mesi, hanno iscritto lo scorso giugno nel registro degli indagati i fratelli David e Danilo Biancifiori, titolari delle società Diand lighting and Truck e DibiTechnology, che negli ultimi anni hanno conquistato il monopolio delle forniture tecniche: secondo gli inquirenti i Biancifiori avrebbero avuto contatti con amici e parenti di funzionari e dirigenti Rai al fine di assicurarsi le commesse dell'azienda. 

Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.