Mick Jagger e gli Stones protagonisti di 'Arancia meccanica' con colonna sonora dei Beatles? La storia dei diritti cinematografici del romanzo

Mick Jagger e gli Stones protagonisti di 'Arancia meccanica' con colonna sonora dei Beatles? La storia dei diritti cinematografici del romanzo

Nel 1968 alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, tra cui Marianne Faithfull e il quartetto di Liverpool, protestarono contro la scelta degli sceneggiatori del film "A clockwork orange" ("Arancia meccanica") del regista Stanley Kubrick di scritturare l'attore David Hemmings nel ruolo di Alex, protagonista della pellicola, anziché il frontman dei Rolling Stones; i Beatles, la Faithfull, Anita Pallenberg, Donald Cammell, Peter Blake, James Fox ed altri firmarono una petizione - qui la foto - e la indirizzarono all'autore Terry Southern, che stava lavorando alla sceneggiatura del film, una trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo di Anthony Burgess, nella quale scrissero:

"Noi sottoscritti facciamo presente che protestiamo con estrema veemenza perché avete preferito David Hemmings a Mick Jagger nel ruolo di Alex in 'The clockwork orange".



Ora, quella petizione è finita all'asta con una base di partenza che ammonta a 14.000 dollari (poco più di 12.300 euro) ed ha riaperto la storia, raccontata nel 2007 dall'attore Malcolm McDowell (al quale fu poi assegnato il ruolo di Alex nel celebre film di Kubrick), secondo la quale Mick Jagger avrebbe dovuto recitare in "Arancia meccanica":

"Posso rivelare per la prima volta che i Rolling Stones possedevano i diritti del libro di Anthony Burgess prima che venissero acquisiti dal regista Stanley Kubrick e costui mi desse il ruolo di Alex. Grazie a Dio nessuno diede dei soldi agli Stones per farlo, perché Mick Jagger aveva messo gli occhi sul ruolo di Alex, il violentatore ed assassino, mentre gli altri del gruppo sarebbero stati i Drughi".



In merito all'aneddoto raccontato da McDowell spuntano ora nuovi dettagli: nel febbraio del 1968 il produttore di "A clockwork orange" Si Litvinoff - che aveva ricomprato i diritti cinematografici del romanzo da Mick Jagger, che a sua volta li aveva acquistati da Burgess per 500 dollari - avrebbe inviato una sceneggiatura scritta da Terry Southern a John Schlesinger, che sarebbe dovuto essere il regista della pellicola nella quale il ruolo di Alex era assegnato a Mick Jagger e i Beatles erano gli autori della colonna sonora. Schlesinger avrebbe tuttavia rifiutato il progetto per dirigere un altro film, "Midnight cowboy" (titolo in italiano "Un uomo da marciapiede" - la pellicola, nel 1969, vinse ben tre premi Oscar). La trasposizione cinematografica di "A clockwork orange" sarebbe dunque stata messa da parte fino al 1970 quando, in seguito ad un accordo con Litvinoff, Stanley Kubrick riscrisse la sceneggiatura della pellicola scegliendo un nuovo cast e una nuova colonna sonora, nella quale inserì brani molto noti di musica classica quali l'ouverture del "Guglielmo Tell" di Rossini e l'"Inno alla gioia" dalla "Nona Sinfonia" di Beethoven, unitamente a pezzi di Walter/Wendy Carlos (tra i primi compositori di musica elettronica ad aver usato il sintetizzatore moog): il ruolo del protagonista venne alla fine assegnato a Malcolm McDowell.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.