Planet Funk, esce "We people" colonna sonora di una campagna della onlus Save the Children

Planet Funk, esce "We people" colonna sonora di una campagna della onlus Save the Children

Esce il 13 ottobre “We-People”, nuovo singolo dei PlanetFunk che anticipa l’uscita sul mercato del loro sesto album atteso per l’inizio del 2016.

Il collettivo formato da Sergio Della Monica, Domenico “GG” Canu, Marco Baroni, Alex Neri e Alex Uhlmann torna a quattro anni di distanza da ”The great shake” con questa canzone che andrà a sostenere la campagna globale di Save The Children per dire basta alla mortalità infantile.

Save the Children, la più importante organizzazione internazionale indipendente dedicata a salvare i bambini e a promuovere i loro diritti, utilizzerà “We people” come colonna sonora dello spot della campagna di prevenzione “Regala un compleanno in più“, che ha come obiettivo la riduzione della mortalità infantile a livello globale. Tutto il ricavato delle vendite del singolo verrà devoluto alla Onlus per contribuire a salvare la vita di migliaia di bambini nel mondo.

“Per noi è estremamente importante sviluppare questa partnership con i PlanetFunk. Siamo sicuri che attraverso loro riusciremo a raggiungere sempre più persone in questa nostra sfida contro la mortalità infantile” dichiara Filippo Ungaro, Responsabile Comunicazione, Campagne e Volontari di Save the Children Italia. Dal canto loro i Planet Funk dicono: “Certi incontri cambiano la percezione della vita e l’incontro con Save The Children è uno di questi“.

Dal 12 ottobre al 1 novembre, inoltre, sarà attivo il numero unico solidale 45505; sarà possibile donare 2 euro inviando un sms dai cellulari o chiamando lo stesso numero da rete fissa. I fondi raccolti in Italia saranno destinati alla realizzazione di progetti in Egitto, Etiopia, Malawi, Mozambico e Nepal.

Da casa Planet Funk giunge notizia che, Con la direzione artistica dell’agenzia Moses e lo sviluppo tecnico di ISN’T, la band ha ideato l’app “High5” per realizzare il primo "Real Time social music video”, interamente composto dai contributi dei fan. I fan potranno scaricare gratuitamente la app che gli permetterà di uploadare un breve filmato (5 secondi) nel quale, in segno di universale fratellanza, faranno il gesto di dare il ”cinque” alla camera del device utilizzato (HI5). La app sincronizzerà tutti i contributi ricevuti in un’unica sequenza, generando così un videoclip unico della durata del brano (3 minuti 45 secondi). Il risultato finale sarà un virtuale passaggio di mano da una parte all’altra del mondo. La clip sarà in costante evoluzione, proprio grazie ai contributi dei fan che parteciperanno all’iniziativa.

Non a caso, la psichedelica cover del singolo, creata dal graphic designer Tom Hingston (Massive Attack, Nick Cave, Robbie Williams e Rolling Stones), rappresenta proprio la sagoma di una mano aperta a dare il 5. Sul sito www.wepeople.net sarà possibile visitare la pagina ufficiale del progetto e ottenere maggiori informazioni.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/JPHRR4q_5bvLF9Vdr4oOOvIxUss=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fwe-people-cover-light-600x600.jpg



 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.