Gorillaz, Jamie Hewlett è sicuro: 'Nuovo album nel 2016'

Gorillaz, Jamie Hewlett è sicuro: 'Nuovo album nel 2016'

Il collettivo animato discograficamente fermo a "The fall" del 2011 tornerà con un nuovo album di inedito in studio entro la fine del prossimo anno: lo ha spiegato Jamie Hewlett, che del gruppo (oltre che co-fondatore, insieme a Damon Albarn) è il grafico, nel corso di un'intervista a DIY Magazine.


"Uscirà il prossimo anno. Ci sto lavorando, al momento, e sta andando davvero bene. Sono molto eccitato al proposito: non voglio svelare troppo, ma sono in una fase di sperimentazione. Quello che cerco di non fare quando lavoro in periodi creativi, quando inizio a dare forma al casino, è andare alle mostre di altri per guardare il lavoro di altri. Chiudo gli occhi, e non voglio sapere cosa stiano facendo gli altri. Farlo può in un certo senso rovinare il mio processo creativo: è successo in passato, e non voglio che succeda di nuovo"


Hewlett ha confermato come anche il leader di Gorillaz, Damon Albarn, sia impegnato nella scrittura dei brani che andranno a comporre la prossima fatica in studio del gruppo, nella cui ultima formazione dal vivo - oltre che dallo stesso Hewlett e dal frontman dei Blur - militavano anche gli ex Clash Mick Jones e Paul Simonon.


Il ritorno alle attività della band fu già anticipata da Hewlett lo scorso mese di gennaio, ma a sancire definitivamente la ripresa dei lavori fu Damon Albarn, che a metà del luglio passato - intervistato da un'emittente televisiva australiana - dichiarò:


“A settembre inizierò a registrare il nuovo disco dei Gorillaz. Ultimamente sono stato veramente impegnato e non avevo proprio tempo. Mi piacerebbe tornare alla piacevole routine casa-studio cinque giorni la settimana"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.