Michele Bravi presenta il nuovo album 'I hate music': 'La voglia di gridare e il coraggio di rimanere in silenzio' - INTERVISTA/VIDEO

Michele Bravi presenta il nuovo album 'I hate music': 'La voglia di gridare e il coraggio di rimanere in silenzio' - INTERVISTA/VIDEO

"La mia voglia di gridare e il coraggio di rimanere in silenzio": è con queste parole che Michele Bravi presenta il suo nuovo album, "I hate music"; il disco è uscito oggi, venerdì 2 ottobre, ed è il primo frutto del nuovo corso della carriera del cantante umbro: archiviato il primo album "A passi piccoli", lo scorso mese di gennaio Michele ha infatti deciso di aprire un canale YouTube iniziando quello che lui stesso ha definito un "viaggio in costruzione" in direzione del nuovo album attraverso la pubblicazione di video musicali in cui si è raccontato come persona e come artista, instaurando un filo diretto con i suoi fan, riscoprendosi star del web: "Non avevo idea di dove mi avrebbe portato questo 'viaggio in costruzione'", ci racconta lui, "sentivo solo la necessità di coinvolgere molto di più la gente che mi seguiva, ma proprio per questo motivo era impossibile prevedere a priori quella che sarebbe stata la meta definitiva".

A detta dello stesso Michele, "I hate music" rappresenta un taglio con il passato: le lavorazioni dell'album hanno infatti coinvolto pienamente Bravi, che ha collaborato con un piccolo team di produzione guidato da Francesco "Katoo" Catitti ad otto brani co-prodotti e co-scritti dallo stesso cantante. "Io nasco come autore, ma fino ad oggi il pubblico mi ha conosciuto solamente come interprete: grazie al dialogo con il mio pubblico ho capito che dovevo far conoscere la mia musica, così ho iniziato a scrivere i miei pezzi e ho trovato il coraggio di tirarli fuori", spiega l'ex vincitore di "X Factor", "le decisioni si sono prese mano a mano, è stato tutto un continuo work in progress: il cambiamento è molto forte rispetto a quello che ho fatto fino ad oggi, ma grazie a questo percorso di condivisione e di maturazione i miei fan non si sono trovati disorientati". L'album è anche la prima pubblicazione di Michele su Universal Music, etichetta che lo ha accolto nel suo roster dopo la rottura con Sony Music: "Con Sony ci siamo lasciati in maniera serena", precisa subito lui, "il divorzio è avvenuto lo scorso maggio: loro avevano delle idee precise su cosa fare e come farlo, io invece no. Le cose da dire erano finite: loro volevano andare verso una direzione, io volevo intraprendere un altro percorso". Per un attimo, Michele ha pure pensato di intraprendere un percorso indipendente e autoprodursi il disco: "In un primo momento ho pensato di fare questo disco con i miei soldi, proprio come fanno gli artisti indipendenti. Poi, però, è arrivata la proposta da parte di Universal, che ha abbracciato completamente il mio progetto: è stato un incontro fortunato".

Tra gli otto brani contenuti all'interno dell'album - tutti in lingua inglese - figurano anche il singolo apripista "The days" ("Questa è una canzone che tenevo nel cassetto da un po', è la mia voglia di gridare e il coraggio di rimanere in silenzio", dice Michele a proposito del pezzo) e una cover di "The fault in our stars" (cover del brano originariamente inciso dal cantante e youtuber australiano Troye Sivan, presentato da Bravi come il modello di questo suo cambiamento artistico).



Caricamento video in corso Link




Caricamento video in corso Link


E in merito alla scelta di includere nel disco solamente brani in lingua inglese, nel video che trovate qui sotto Michele spiega:

Caricamento video in corso Link



Tra le prossime mosse del cantante c'è invece il tour di supporto al nuovo album: "Il tour partirà presto, ci sono un sacco di bei progetti in ballo", spiega Michele, "a ridosso del periodo natalizio ci saranno alcune date, una sorta di anteprima della vera e propria tournée che invece partirà in primavera".

(di   Mattia Marzi)

Di seguito, la tracklist e la copertina di "I hate music":

"The days"
"Sweet suicide"
"Sometimes (Just let go)"
"The fault in our stars"
"Big dreams and bullet holes"
"Insane"
"Say my name"
"The days (Acoustic)"



https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/x_pecQbYaWjd0ATlQFaxW1rBoUI=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rockol.it%2Fimg%2Ffoto%2Fupload%2Fmichele-bravi-i-hate-music.jpg

 

Dall'archivio di Rockol - Sanremo 2017: la videontervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.