Antony Hegarty (Antony and The Johnsons) contro Papa Francesco: 'E' intollerante, vergognoso e patetico'

Antony Hegarty (Antony and The Johnsons) contro Papa Francesco: 'E' intollerante, vergognoso e patetico'

"Papa Francesco sembra essere ancora una fonte di danni e brucia le streghe nel nome di Cristo, proprio come i suoi antenati": Antony Hegarty ha commentato con queste parole, per mezzo di un post pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale, la visita del Pontefice negli Stati Uniti d'America; il dissapore del frontman del gruppo newyorkese, che pure ha detto di avere molto apprezzato l'approccio di Francesco al clima e all'invito lanciato da quest'ultimo per porre fine alla pena di morte negli Stati Uniti, è sorto in seguito al presunto incontro tra il Papa e Kim Davis (l'impiegata della Contea del Kentucky che aveva trascorso alcuni giorni in prigione per essersi rifiutata di celebrare nozze gay). Hegarty ha infatti scritto:

"A quanto pare Papa Francesco stava lavorando dietro le quinte per minare i diritti dei gay in America. E' vergognoso e patetico, da parte sua. Sono stato così colpito dal suo approccio al clima e all'invito che ha lanciato per porre fine alla pena di morte negli Stati Uniti. Ma, dopo i suoi commenti insidiosi a favore della 'famiglia tradizionale' e il suo incontro segreto con quella povera cretina fuorviata di Kim Davis, ho capito che Papa Francesco sembra essere ancora una fonte di danni e brucia le streghe nel nome di Cristo, proprio come i suoi antenati. Sono contento che lui stia mobilitando il suo gregge, ma vorrei che loro vivessero in pace in Paradiso e lasciassero il resto dell'umanità e della natura qui in pace sulla Terra".



Nella seconda parte del suo post, il cantante ha usato parole ancora più dure contro il Pontefice e la Santa Sede, accusando Francesco di bigottismo:

"Francesco cerca di distrarci dai predatori sessuali cattolici con una cortina fumogena di moralismo falso in merito alle persone omosessuali e al loro diritto di vivere nella società come tutti gli altri. Papa Francesco dovrebbe radunare un centinaio di gay, lesbiche e transgender provenienti da tutto il mondo per lavare e baciare a tutti i piedi. Poi, dovrebbe scusarsi pubblicamente a nome del Vaticano per aver perseguitato, torturato e ucciso i gay in nome di Dio, nel corso dei secoli. O forse noi non siamo degni della sua umiltà, a differenza dei criminali, degli indigeni americani e dei poveri? Non ha neppure il coraggio di parlare del suo bigottismo".



Hegarty ha dunque concluso il post con queste parole:

"Sapendo che avrebbe danneggiato la sua popolarità, ha fatto questo incontro in segreto, innaffiando i semi dell'odio e della violenza contro i gay, le lesbiche e i transgender. Gesù pianse".



Potete leggere il post pubblicato dal cantante proprio qui sotto:




 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.