Svizzera, le testate locali: 'Il Volo devastano un hotel'. Loro smentiscono: 'Falsità, quereleremo' - FOTO

Svizzera, le testate locali: 'Il Volo devastano un hotel'. Loro smentiscono: 'Falsità, quereleremo' - FOTO

Nella mattina di oggi, 29 settembre, almeno due testate locali svizzere - LaRegione e Ticino News - hanno riferito di un episodio che avrebbe avuto per protagonista ieri sera il trio vocale composto da Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble: a Locarno per registrare un'apparizione televisiva, Il Volo sarebbe stato alloggiato presso l'Hôtel du Lac, struttura alberghiera presente nella cittadina affacciata sulla sponda elvetica del Lago Maggiore. Rockol ha preferito non pubblicare subito le indiscrezioni trapelate in prima istanza per poter verificare le fonti e raccogliere la maggior quantità di informazioni disponibili.

Stando a quanto riferito dai media d'oltreconfine, i tre - scontenti della sistemazione - avrebbero iniziato a danneggiare le camere che erano state loro assegnate, "gettando alla rinfusa oggetti, materassi e biancheria da letto". Un'altra testata locale, Libera Tv, nel suo report - che pure cita, senza però farne nome e cognome, il direttore della struttura alberghiera - riferisce di danni decisamente più ingenti.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/vW4kuZxGPkHGBJMMNeBBHc63_yo=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fdu-lac-locarno.ch%2Fimages%2Flarge%2Fdu-lac-locarno-03-camera_1.jpg

Il portavoce dei Il Volo, Danilo Ciotti, a La Regione ha ridimensionato la versione dei fatti trapelata in un primo momento, confermando come in ogni caso i tre abbiano deciso di cambiare hotel, optando per un cinque stelle nella vicina Ascona:

"È vero che non amano la moquette, per una questione di allergie. Si è trattato di un episodio spiacevole, frutto probabilmente di malintesi. Ma escludo che abbiano provocato danni intenzionalmente"

Le accuse sono state invece negate con forza da uno dei diretti interessati, Gianluca Ginoble, che sul proprio profilo Twitter - pungolato da Selvaggia Lucarelli - ha respinto ogni addebito:

Eppure il direttore dell'Hôtel du Lac - che Rockol ha contattato, e dal quale sta aspettando una dichiarazione - a Libera Tv ha confermato la sua prima versione, continuando a parlare di "camere messe a soqquadro, (...) bagni sporchi di urina e sciacquoni non tirati. Sui muri di una stanza c’erano anche strisciate di feci". Le stanze prenotate dal gruppo erano in tutto cinque, e - sempre stando a quanto dichiarato dal direttore dell'hotel a Libera TV - le più sporche sarebbero state quelle destinate alle due accompagnatrici del gruppo.

 

Mentre i canali social ufficiali del gruppo ancora tacciono, nella tarda mattinata di oggi, martedì 29 settembre, Ginoble è ancora tornato sull'argomento:

 

Ciotti, il portavoce della band, sentito da Fanpage.it ha difeso i suoi assistiti, ventilando l'ipotesi di una vendetta dell'albergatore, offeso - a suo dire - dal mancato gradimento del trio nei confronti della sistemazione per la notte:

"L'unica cosa che so da chi li accompagna è che non è successo niente di tutto questo, anche perché non è nella loro indole, non siamo di fronte a tre ragazzi di una boy band di quelli che bevono, si ubriacano. Sono tre ragazzi per bene, credo che l'unica cosa su cui abbiano avuto da ridire è con la moquette piena di polvere che per loro significa la fine, allergia. Se l'albergo non piace, uno può anche dire ‘Me ne vado'. Credo che sia una rivalsa dell'albergo e si siano sentiti offesi"

Nel pomeriggio di oggi, 29 settembre, è arrivata anche una dichiarazione congiunta ufficiale del trio, affidata alla ADNKronos:

 

"Due notti fa ci siamo trovati in una camera d’albergo sporca e piena di polvere. Queste non sono le condizioni ideali per soggiornare per nessuno, ma ancora meno per un cantante allergico alla polvere. Il giorno seguente abbiamo cambiato hotel e probabilmente questa decisione ha deluso chi ci ospitava facendo scaturire una reazione assurda, falsa e ingiustificabile (...)"

Secondo i portavoce del gruppo,

"[Sono] notizie false (...), fatte circolare ad arte dalla direzione dello stesso albergo per ovvii motivi di rivalsa di fronte al loro rifiuto di proseguire il soggiorno previsto, per evidenti carenze igieniche della struttura (...) Ogni altra dichiarazione o citazione contraria è priva di fondamento e sarà sottoposta al legale di fiducia de Il Volo per cautelare la reputazione e l’immagine pubblica e privata dei tre artisti"

Leggi qui le prime dichiarazioni del direttore dell'hotel.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.