Win Butler (Arcade Fire) su Tidal: "Le difficoltà dovute a scarse capacità manageriali delle major"

Win Butler (Arcade Fire) su Tidal: "Le difficoltà dovute a scarse capacità manageriali delle major"

Win Butler impegnato in questi giorni per il lancio del lungometraggio "Arcade Fire: The Reflektor tapes" ha rilasciato un’intervista all’Independent parlando di Tidal, il servizio di streaming che ha debuttato lo scorso marzo la cui proprietà è di alcuni artisti, inclusi gli Arcade Fire, e dei problemi che ha la piattaforma.

Butler ha attribuito la cattiva strategia di lancio di Tidal alla mancanza di competenza nel campo delle PR da parte degli artisti coinvolti: "E’ stato un lancio mal gestito, la cosa che ci piace di Tidal è che si tratta di streaming di qualità."

Riguardo il canone di abbonamento di 20 dollari al mese per lo streaming, Butler ha dato la colpa alle principali etichette discografiche per il costo elevato. Ha detto: “Le major hanno completamente rovinato ogni aspetto del loro business. Ad ogni passo hanno avuto gli strumenti per creare un'industria florida ma hanno rovinato tutto. Ecco perché non abbiamo mai avuto alcun interesse a firmare un contratto con una di queste aziende."

Win Butler ha comunque difeso la decisione di partecipare a Tidal, dicendo che sarebbe stato "stupido" non sedersi con Jay-Z, Kanye West e i Daft Punk per parlare di come sarà distribuita la musica.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.