Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Gossip / 31/08/2015

Chrissie Hynde, dichiarazione shock: 'Io, stuprata a vent'anni. Ma la colpa fu anche mia'

Chrissie Hynde, dichiarazione shock: 'Io, stuprata a vent'anni. Ma la colpa fu anche mia'

Nel corso di un'intervista rilasciata al Sunday Times, nella quale ha pure svelato parte del contenuto della sua autobiografia, "Reckless", di prossima pubblicazione, la frontwoman dei Pretenders si è lasciata sfuggire una dichiarazione shock che sta facendo molto discutere in rete. Chrissie Hynde ha infatti dichiarato di essere stata vittima di uno stupro, a vent'anni; il fattaccio sarebbe avvenuto nei primi anni '70: la musicista sarebbe stata avvicinata da una gang di motociclisti, nell'Ohio, che prima le avrebbero promesso di portarla ad una festa e che, invece, l'avrebbero portata in una casa vuota (dove sarebbe avvenuto lo stupro):

"La colpa è stata anche mia - ha raccontato la Hynde - se giro in mutande e sono ubriaca non posso prendermela con nessuno: devo assumermi ogni responsabilità. E' tutta una questione di buon senso e non credo di dire nulla di eclatante, non credete? Se non volete attirare uno stupratore non indossate tacchi alti".



Molti utenti dei social network hanno manifestato il proprio disappunto in merito alle parole della cantante dei Pretenders e molti di questi si sono dichiarati addirittura indignati.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi