Slayer: girato in un carcere il video del nuovo singolo. Nel cast l'attore Danny Trejo ('Machete')

Slayer: girato in un carcere il video del nuovo singolo. Nel cast l'attore Danny Trejo ('Machete')

Il 26 agosto gli Slayer hanno girato il video per il singolo del nuovo album ”Repentless” (Nuclear Blast/Warner) in uscita l’11 settembre.

Il cortometraggio è stato girato da Bj McDonnell, specialist dell’horror, nel cortile del Sybil Brand Institute, il carcere femminile di East Los Angeles. La colonnina di mercurio volava molto alta dalle parti dei 40 gradi e i carcerati hanno dovuto inscenare la scena di una rivolta per ben dodici volte prima che il regista, alle prese per la prima volta con un video musicale, ne fosse soddisfatto.

Nel cast scelto per il nuovo video della band di Tom Araya spicca su tutti l’attore Danny Trejo, volto noto per la sua partecipazione a “Machete” e “Dal tramonto all’alba”.

Gli Slayer saranno in concerto in Italia per un unico concerto il 5 novembre all’Alcatraz di Milano.


Caricamento video in corso Link

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.