Marilyn Manson, killer al cinema, lavora anche a un film con Billy Corgan degli Smashing Pumpkins

Marilyn Manson, killer al cinema, lavora anche a un film con Billy Corgan degli Smashing Pumpkins

E' stato messo in circolazione il primo trailer di "Lat me make you a martyr", il film scritto, prodotto e diretto da John Swab e Corey Asraf, nel cui cast figurano Marilyn Manson, Mark Boone Jr e Niko Nikotera (partner del Reverendo nella serie televisiva "Sons of Anarchy").
Nel film Manson interpreta il ruolo di Pope, un killer nativo americano assoldato da uno spacciatore (Mark Boone) per uccidere il suo ribelle figlio adottivo (Niko Nikotera), il quale a sua volta, insieme alla sorella adottiva June (Sam Quartin) sta pianificando l'omicidio del padre.
Marilyn Manson, che per parte di madre è effettivamente Sioux, è entusiasta del ruolo:


"E' il più importante della mia carriera fino a questo momento. Nella sceneggiatura, il mio personaggio è presente per metà delle pagine. Però non mi hanno ancora svelato il finale del film…".


Ecco il trailer:

Caricamento video in corso Link

Manson ha anche un altro progetto cinematografico, al quale sta lavorando con Billy Corgan degli Smashing Pumpkins, il suo collega e amico (i due hanno recentemente duettato sul palco, con Corgan vestito da suora, in "Girl just want to have fun" - guarda il video).
Marilyn Manson:


"Billy sarà il regista. Il soggetto è basato su un libro che ho letto mentre stavo registrando "Mechanical animals". Il progetto è impegnativo, potrà richiedere tempo, ma la sceneggiatura è pronta da tempo, l'ha scritta Billy. Non posso rivelare niente, ma il mio è un ruolo grandioso"

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.