La Commissione Europea si pronuncia: Apple non ha stretto accordi illegali con le major

La Commissione Europea si pronuncia: Apple non ha stretto accordi illegali con le major

Un'indagine su Apple, condotta dalla Commissione Europea, si è conclusa senza che venisse alla luce alcun elemento che potesse incriminare l'azienda di Cupertino: a riportarlo è "Recode". Alla base di questa investigazione c'era il sospetto che Apple potesse avere stretto accordi segreti - e non legali - con alcune major per fare in modo da indebolire i competitor sul mercato dello streaming musicale in vista del lancio di Apple Music (che, lo ricordiamo, è un servizio a pagamento e deve fare i conti con la concorrenza che utilizza un business model all'insegna del freemium).

Ad ogni modo Apple è ancora oggetto delle attenzioni degli organi di indagine dell'Unione Europea in quanto si vuole stabilire se le restrizioni che l'azienda impone a certe app in ambiente iOS siano corrette oppure violino le leggi antitrust. In particolare, i servizi di streaming lamentano che la commissione del 30% (richiesta da Apple su ogni abbonamento) e alcune limitazioni all'advertising rendono loro impossibile competere ad armi pari con Cupertino. Un'indagine simile sta avendo luogo oltreoceano.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.