Sziget Festival 2015: gli 'scontri diretti' nella timeline e gli italiani sul palco

Sziget Festival 2015: gli 'scontri diretti' nella timeline e gli italiani sul palco

Croce e delizia di tutti i frequentatori di mega-festival sparsi ai quattro angoli del globo, anche la timeline delle esibizioni sui vari palchi installati alla prossima edizione dello Sziget Festival, che prenderà il via tra una settimana esatta a Budapest, costringerà gli appassionati di rock, folk, world e EDM a compiere scelte difficili, data la concomitanza di set di spicco nella tabella oraria della manifestazione.

Allo Sziget, in particolare, a giocarsi i live dei nomi di maggior richiamo sono due palchi, quello principale - il Main Stage - e l'A38 Stage, spazio intitolato a uno dei club più frequentati della capitale magiara.

Lunedì 10, la giornata di riscaldamento che prelude all'entrata nel vivo dell'edizione 2015 del festival, di appuntamenti "in conflitto" praticamente non ce ne sono: Robbie Williams - sul main stage, dalle 9,30 di sera - domina incontrastato la giornata. Sarà da martedì 11 che l'offerta inizierà a diversificarsi: Asaf Avidan (alle 5,45, sul main stage) e i "nostri" Joe Victor (Europe Stage, dalle 7) non dovranno fare fronte a particolare concorrenza, ma tra la prima e la seconda serata ci si potrebbe dover scegliere tra Florence and the Machine (main stage, dalle 9 e 30 alle 11) e Future Island (sull'A38 stage, dalle 10 alle 11 e 15).

Uno sarà l'incontro di cartello per la giornata di mercoledì, 12 agosto, cioè quello tra Alt-J (sul main stage, dalle 9,30 alle 11) e Enter Shikari (dalle 10 alle 11,15, sull'A38 stage): meno serrata, di contro, sarà la programmazione durante le esibizioni dei nostri Apres la Classe (Europe Stage, dalle 5) e Canzoniere Grecanico Salentino (World Stage, alle 11,45). Chi avrà energie e voglia di fare tardi non si perda Tyler the Creator, in azione dall'1 e 30 in poi sull'A38 stage.

Decisamente ricca sarà la tabella di marcia per giovedì 13 agosto: si entrerà subito nel vivo con Maccabees (dalle 4 del pomeriggio, sul main stage) e a seguire Ting Tings (sempre sul main stage, dalle 5 e mezza), per poi arrivare al primo bivio tra Foals (sul main stage, dalle 7,30 alle 9) e Roy Paci (sul World Music Stage, dalle 7,45 alle 9). La prima serata sarà occupata dal virtuale scontro tra Ellie Goulding (dalle 9 e mezza alle 11, sul main stage) e Interpol, in scena sull'A38 stage dalle 11 e mezza all'una.

Venerdì 14 agosto i live dei Lo Stato Sociale (sull'Europe Stage, dalle 3,30) e Kasabian (sul main stage, dalle 7,30 alle 9) scorreranno senza troppi conflitti nel programma, ma nella seconda metà del pomeriggio ci sarà da scegliere tra Marina and the Diamonds (sul main stage, dalle 5,45 alle 7) e Subways (sull'A38 stage, tra le 6,30 e le 7,45). In seconda serata - data la diversità di genere - non dovrebbero pestarsi i piedi a vicenda i live - quasi concomitanti - di Avicii (sul main stage, dalle 9,30 alle 11) e Gaslight Anthem (sull'A38 stage, dalle 10 alle 11,15). Attenzione, però: quella dei pupilli di Bruce Springsteen potrebbe essere una delle ultime esibizioni dal vivo per un bel po' di tempo. Chi sia anche solo vagamente interessato, quindi, non sottovaluti l'opportunità. Chi voglia chiudere fragorosamente la serata, si prepari ad aspettare il live dei Dropkick Murphys, in programma sull'A38 stage dalle 11,45 all'1.

Sabato 15 agosto sarà una giornata campale. Si comincia coi connazionali Fast Animals Slow Kids (sull'Europa Stage, dalle 2,15), per poi arrivare subito al quasi derby tra Hollywood Undead (sul main stage, dalle 5,45 alle 7) e William Fitzsimmons (sull'A38 stage, tra le 6,30 e 7,45). Poi a giocarsela saranno il progetto di Diplo Major Lazer (sul main stage, dalle 7,30 alle 9) e il punk teutonico dei Beatsteaks (sull'A38 stage, dalle 8,15 alle 9,30). La partita della giornata sarà in prima serata, quando i Kings of Leon, (sul main stage, dalle 9,30 alle 11) faranno concorrenza a Goran Bregovic, in scena sul World Music Stage in quasi contemporanea, dalle 9,15 alle 10,30. Da segnalare, a notte fonda, i live di Paloma Faith (sull'A38 stage, dalle 11,45 all'1) e Alesso (presso la Telekom Arena, dall'1 alle 2,30).

Decisamente meno convulsa sarà la giornata di chiusura, domenica 16 agosto: i nostalgici del nu-metal potranno rifarsi occhie e orecchie col set dei Limp Bizkit (in scena sul main stage, dalle 7,30 alle 9), mentre il party di chiusura del main stage sarà affidato al giovanissimo fenomeno della EDM, Martin Garrix, in consolle sul palco principale dalle 9,30 alle 11. E chi voglia gustarsi la line-up dello Sziget 2015 fino all'ultima goccia, non si perda le australiane Nervo alla Telekom Arena, dall'1 alle 2,30 di notte.

E in un mare - anzi, un oceano - di nuova musica che arriva dai quattro angoli del globo, che spazia dall'EDM più avanzata alla world più tradizionale, chi voglia prendersi una pausa - magari sorseggiando una birra ghiacciata - non sottovaluti il Budapest Park Tribute Stage, spazio riservato alle tribute band insospettabilmente affollato anche dal pubblico più giovane: ci saranno - in forma surrogata, ovviamente - Beatles, Bob Marley, AC/DC, Red Hot Chili Peppers, Sting, Deep Purple, Led Zeppelin, Queen, Rolling Stones, Guns N' Roses e U2, e per i più giovani - o meno anziani - Linkin Park, Arctic Monkeys e Green Day.

Music Biz Cafe, parla Paola Marinone (BuzzMyVideos)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.