Joy Division, in Rete due rarità dalla ristampa di 'Substance' - ASCOLTA

Joy Division, in Rete due rarità dalla ristampa di 'Substance' - ASCOLTA

La Rhino Records, che ha appena ripubblicato - su vinile a 180 grammi - le versioni rimasterizzate dell'intero catalogo della band un tempo guidata da Ian Curtis, ha reso disponibili in streaming gratuito due rarità contenute nella nuova versione di "Substance", compilation di singoli e brani sparsi non contenute negli album in studio dei Joy Division in origine consegnata ai mercati nel 1988.

I due brani, “As you said” e la "Pennine version" del classico "Love will tear us apart", non furono inclusi nella prima versione della raccolta: il primo - uno strumentale - fu inserito come lato B (insieme a "Incubation", sempre strumentale) del singolo "Komakino" pubblicato come allegato a un numero del magazine The Öther Söund nel 1981, poi ripubblicato - con un mixaggio differente - nel cofanetto "Heart & soul" e nella raccolta "Warsaw", primo nome della band di "Closer", e successivamente inserita nel box set a edizione limitatissima "Singles 1978-80".

Il secondo, di fatto, altro non è che la versione di "Love will tear us apart" registrata ai Pennine Sound Studios nel gennaio del 1980 ma alla quale, per la pubblicazione come singolo (e, in seguito, nella prima versione di "Substance"), fu preferita quella lavorata agli Strawberry Studios il marzo successivo: la "Pennine version" fu comunque inserita come lato B - insieme a “These days" - nella prima edizione del singolo.

Recentemente, a trentacinque anni dalla scomparsa del leader della band poi incarnatasi nei New Order, è stato aperto il sito ufficiale dei Joy Division, raggiungibile a questo indirizzo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.