Janis Joplin, debutterà al Festival di Venezia il documentario 'Janis' (con Cat Power come narratrice)

Janis Joplin, debutterà al Festival di Venezia il documentario 'Janis' (con Cat Power come narratrice)

Tra le altre pellicole che verranno presentate al prossimo Festival del Cinema di Venezia - in programma nella città dei dogi tra i prossimi 2 e 12 settembre - ci sarà anche "Janis", documentario sull'inimitabile voce di "Cheap thrills" diretto da Amy Berg (regista americana nominata all'Oscar per "Deliver us from evil" sui casi di pedofilia nella Chiesa Cattolica): il lungometraggio ha avuto il placet della fondazione intitolata alla cantante, che ha concesso per la realizzazione dell'opera due tra i brani più noti interpretati dalla cantante - "Cry baby" e "Piece of my heart", oltre che a filmati d'archivio rari che verranno alternati a interviste inediti a amici e collaboratori dell'artista.

Un ruolo speciale è stato riservato alla cantautrice americana Chan Marshall, meglio conosciuta col nome d'arte di Cat Power, coinvolta nel progetto come voce narrante durante le sequenze che prevedono la lettura di lettere scritte dalla stessa Janis Joplin. Al proposito, la regista ha dichiarato:

"Dopo sette anni passati a cercare di far decollare questo progetto, sono estasiata nel poterlo vedere finalmente pronto alla proiezione. E' stato un lavoro d'amore, e non vedo l'ora di poter condividere la storia unica e intima di Janis con il mondo. Chan ha fornito la bellissima e introspettiva voce di Janis nel leggere le sue lettere"

L'opera verrà presentata al festival nella sezione Fuori Concorso. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.