Lars Ullrich (Metallica): "Lo streaming è il futuro dell'industria musicale"

Lars Ullrich (Metallica): "Lo streaming è il futuro dell'industria musicale"

Il batterista dei Metallica Lars Ullrich ritiene che i servizi di streaming siano il futuro dell’industria musicale, ma ammette che portano maggiori benefici agli artisti affermati che non a quelli che si devono affermare.

Parlando alla BBC Ullrich ha dichiarato: “Credo che lo streaming sia un bene per la musica.

La gente si siede e ascolta. Ma lo streaming è una opportunità per tutti. E’ una opportunità per gli artisti che rendono la loro musica disponibile ed è una opportunità per le etichette che rappresentano gli artisti. Quindici anni fa non esistevano queste opportunità”.

E continua: “Probabilmente lo streaming premia maggiormente gli artisti di più alto profilo. Però le piattaforme non dovrebbero essere incolpate del fatto che la nuova musica non genera attenzione. La si ascolta meno perché c’è meno nuova grande musica da ascoltare”.

E chiude: ”Un sacco di nuova roba è solo una riproposizione. Non è all’avanguardia come lo erano i Beatles, Miles Davis o Jimi Hendrix che ci prendevano per mano e ci portavano a esplorare nuovi territori musicali”.

La scorsa settimana il frontman degli Slipknot e degli Stone Sour Corey Taylor ha dichiarato che gli album devono essere il biglietto da visita per convincere la gente ad andare a vedere gli artisti dal vivo.

Insomma, i cambiamenti sono all’ordine del giorno sotto le stelle della musica. Staremo a vedere.
Nel frattempo i Metallica sono alle prese con i lavori del loro decimo album in studio che Kirk Hammett ha definito ‘leggermente più prog di altre volte’.



 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.