Mad Season, Mike McCready e Barrett Martin in studio insieme a Duff McKagan - FOTO

Mad Season, Mike McCready e Barrett Martin in studio insieme a Duff McKagan - FOTO

Mike McCready e Barrett Martin, gli unici due membri ancora viventi della formazione storica dei Mad Season (supergruppo statunitense attivo tra il 1994 e il 1999, nel quale militavano pure i compianti Layne Staley e John Baker Saunders, rispettivamente voce e basso), hanno deciso di tornare a lavorare insieme a nuovo materiale in studio di registrazione; ad annunciarlo ai fan del gruppo è stato Barrett Martin: lo ha fatto per mezzo di una foto condivisa sulla sua pagina Facebook ufficiale. Nel post - che vi proponiamo qui sotto - il percussionista ha svelato che ad affiancare lui e Mike McCready, in studio di registrazione, c'è un musicista di tutto rispetto: Duff McKagan, già bassista dei Guns N'Roses, il quale si era unito ai due già in occasione della "reunion" dei Mad Season dello scorso gennaio a Seattle.





Ulteriori dettagli in merito alle registrazioni non sono stati rivelati.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.