Rolling Stones: lingue e vagine nel manifesto della mostra 'Exhibitionism', che viene censurato - FOTO

Rolling Stones: lingue e vagine nel manifesto della mostra 'Exhibitionism', che viene censurato - FOTO

Piccolo guaio con la censura del Regno Unito per i Rolling Stones: la band guidata da Mick Jagger, che ad aprile 2016 taglierà il nastro della mostra "Exhibitionism" (prima grande mostra mondiale ufficiale interamente dedicata alla rock band, la quale sarà ospitata dalla Galleria Saatchi di Londra), si è vista costretta ad apportare una modifica al manifesto utilizzato nei luoghi più affollati della città britannica - metropolitana e fermate degli autobus in primis - in quanto considerato volgare e scandaloso: il poster, come riporta il Daily Mail, mostrava il logo storico della band, la lingua, sovrimpressa ai genitali di una donna con indosso solo la biancheria intima.

Anche se già utilizzato sui principali social media, quali siti web di notizie e siti di vendita di biglietti, il manifesto è stato censurato: i Rolling Stones hanno dovuto dunque commissionare la realizzazione di un nuovo poster, con la lingua spostata sopra l'ombelico.

In merito all'accaduto, un portavoce della band ha dichiarato:

"Siamo sbalorditi e perplessi. Questa decisione è piuttosto sciocca. Forse il polverone è stato alzato solo perché si parla di Rolling Stones: le polemiche sembrano seguirli ovunque".

 

QUI potete vedere la versione originale del manifesto.

QUI potete invece vedere la versione "ritoccata".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.