Amy Winehouse, in arrivo un documentario curato dal padre?

Amy Winehouse, in arrivo un documentario curato dal padre?

Sta per arriva "Amy", il documentario sulla cantante britannica diretto Asif Kapadia e previsto sul mercato anglosassone dal 10 luglio. Ma non si placano le polemiche soprattutto per quanto riguarda la famiglia della cantante. Ad essere particolarmente acceso sulla questione è il padre Mitch, che si è sentito tradito dai produttori del film. Tanto da pensare di produrre un nuovo documentario, per correggere gli errori di "Emy". Lo riporta il Mirror, che sostiene che Mitch Winehouse e l'ex fidanzato  Reg Traviss starebbero discutendo della possibilità. "Mitch e Reg stanno parlando della realizzazione di qualcosa che corregga gli sbagli e le omissioni del film. Stanno discutendo della loro versoione dei fatti sulla vita di Amy", ha rivelato una fonte al Mirror.

 Il padre dell'artista, Mitch, ha dichiarato in precedenza:

 


"[Il regista e i produttori] sono dei disgraziati. [Dopo aver visto il film] gli ho detto: 'Dovreste vergognarvi di voi stessi. Avevate la possibilità di fare un film fantastico e ve ne siete usciti con questo"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.