Mondo Ichnusa 2015, parla Fedez: "Ogni data del tour è importante" - VIDEO

Mondo Ichnusa 2015, parla Fedez: "Ogni data del tour è importante" - VIDEO

Abbiamo incontrato Fedez a circa metà del suo "PopHoolista Summer Tour 2015":  la cornice è quella di Mondo Ichnusa 2015, festival che si tiene in questi giorni a Marina di Torregrande, in Sardegna: "I bilanci si fanno solitamente quando si finisce il tour". esordisce il rapper milanese, che comunque prosegue: "Ad oggi è un bilancio un po' di più dell'attivo. Io vengo da locali molto piccoli e club, già fare un Forum a Milano sarebbe stato un sogno. Farne due, più un Palalottomatica, più quindici sold-out consecutivi, è stato inaspettato."

Contenuto non disponibile

Al festival della birra Fedez ha condiviso il palco con J-Ax all'interno del format 'Hip Hop Arena TV', già lanciato l'anno scorso all'Arena di Verona, proponendo un inedito incontro tra l'hip hop e l'Orchestra Sinfonica Italiana. E' una data speciale? "Ogni data è importante, non voglio fare quello benevolo che deve accaparrarsi i plausi della gente locale. Quella di stasera è una data gratuita, parliamo di un agglomerato di persone parecchio grande, e di un settaggio diverso da tutti i nostri spettacoli. Non stiamo portando il mio spettacolo e quello di Ax insieme, ma un pezzo dei nostri spettacoli unito all'accompagnamento dell'orchestra."

Com'è esibirsi con l'orchestra alle spalle, quindi ?"E' molto bello, se all'inizio era strano per me adesso è più strano per il pubblico che per me."
Nei tour di un artista, sicuramente quelli nella propria città natale si arricchiscono sempre di significati particolari. Abbiamo pensato al concerto tenutosi al Carroponte (nel nostro report invitavamo a sospendere giudizi e pregiudizi), tenutosi in circostanze quantomeno delicate. "Per quanto il Forum è stato forse il picco massimo della mia carriera, il Carroponte era importante personalmente, venivo da un periodo travagliato in cui si era asserito addirittura che io fossi stato una delle cause della devastazione di Milano. Ero stato inquisito da giornali e telegiornali come una delle possibili cause dell'arrivo dei black bloc, come uno che avallava le contestazioni dell'Expo; quindi per me era molto importante rivendicare l'appartenenza al territorio e sentire un po' di affetto, ne avevo proprio bisogno."

(Gabriele Aprile)

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.