Amy Winehouse, parla un dirigente della Universal: 'Distrussi i demo di quello che sarebbe stato il suo terzo album'

Amy Winehouse, parla un dirigente della Universal: 'Distrussi i demo di quello che sarebbe stato il suo terzo album'

Esiste - o meglio, esisteva - un album perduto di Amy Winehouse che non potrà più, in nessun modo, essere recuperato: a farlo sapere, nel corso di un'intervista all'edizione online di Billboard, è stato David Joseph, presidente della branca britannica della Universal, etichetta che curò gli interessi discografici della sfortunata diva jazz-soul londinese.

La rivelazione è stata fatta a margine di un articolo incentrato su "Amy", il documentario diretto da Asif Kapadia atteso sul mercato anglofono a partire dal prossimo 3 luglio: il discografico ha ricordato quando, poco tempo dopo la scomparsa dell'artista, avvenuta nel 2011, gli fu consegnato un master contenente i provini di quattordici brani inediti, registrati - ipotizza il produttore Salaam Remi, tra i più fidati collaboratori della Winehouse - poche settimane prima della fatale notte del 23 luglio.


"Ne ho fatto una questione morale: prendere una parte [di canzone] o una traccia di voce [per una pubblicazione postuma] è qualcosa che non avrei mai permesso sotto la mia autorità. Adesso non potrà succedere sotto l'autorità di nessun altro"


Dopo la morte della cantante venne pubblicato il disco postumo "Lioness: hidden treasures", serie di brani inediti estratti dagli archivi e selezionati - oltre che dallo stesso Remi - da Mark Ronson (altra figura chiave nella carriera dell'artista) e da Mitch Winehouse, padre di Amy, che nei confronti del documentario dedicato alla figlia di prossima uscita ha mostrato più che insofferenza:


"[Il regista e i produttori] sono dei disgraziati. [Dopo aver visto il film] gli ho detto: 'Dovreste vergognarvi di voi stessi. Avevate la possibilità di fare un film fantastico e ve ne siete usciti con questo"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.