Salvini contro Fedez, il duello sui social continua. E si apre anche il 'fronte Pelù'

Salvini contro Fedez, il duello sui social continua. E si apre anche il 'fronte Pelù'

Si registrano ancora scintille tra il segretario della Lega Nord Matteo Salvini e Federico Lucia, già protagonisti - le scorse settimane - di un acceso scambio via social network: a (ri)accendere la micca questa volta è stato l'europarlamentare e deputato leghista, che dopo aver citato il rapper milanese in occasione del tradizionale raduno tenutosi a Pontida ieri, domenica 21 giugno, ha postato sul proprio canale Twitter:

La stoccata non è sfuggita a Fedez, che ha replicato:

Salvini ha cercato di chiudere la questione con un altro tweet, tra il conciliante e il polemico:

Il rapper, a strettissimo giro, ha risposto:

Il battage quotidiano via social del segretario leghista ha coinvolto anche il già frontman dei Litfiba Piero Pelù in rapido botta e risposta esauritosi (almeno fino al tardi pomeriggio di lunedì 22 giugno) alla giornata di oggi:

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.